encefalo [Neurologia]

Definizione: La parte del Sistema Nervoso Centrale che è contenuto nella scatola cranica. Comprende gli emisferi cerebrali (cervello), il Tronco Encefalico (bulbo, ponte e mesencefalo) ed il cervelletto. (Dr. Antonio Ferraloro)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "encefalo"

  • Nuove frontiere nel trattamento dell’ictus cerebrale
    Radiologia - L'ictus cerebrale è una patologia tempo-dipendente che necessita di un trattamento repentino. Laddove possibile il trattamento endovascolare garantisce ottimi risultati se si agisce in tempo.
     
  • Curare la balbuzie tra mito e scienza
    Psicologia - Parlare di balbuzie non è mai poco sopratutto quando i dati scientifici rivelano sempre di più la sua complessità. In questo articolo il Dr. Elton Kazanxhi esperto nel trattamento della balbuzie rivela un primo sguardo scientifico sul tema. Articolo redato e tratto dal suo ultimo libro in stampa intitolato: La balbuzie nel corpo
     
  • Amnesia globale transitoria: ipotesi vascolare venosa
    Neurologia - L'amnesia globale transitoria è una sindrome neurologica caratterizzata la temporanea, ma quasi totale, perdita della memoria a breve termine con una difficoltà ad accedere ai ricordi più remoti. Una persona affetta da amnesia non presenta ulteriori segni di compromissione cognitiva
     
  • A proposito di acufeni
    Audiologia e foniatria - Gli acufeni (tinnitus in latino) si possono definire una percezione sonora soggettivamente avvertita in assenza di una reale emissione rumorosa esterna. L’ATA (Associazione Americana Acufeni) stimerebbe che circa 50 milioni di americani soffrano di acufene, da moderato a grave
     
  • Epatite C e medico di Medicina Generale
    Medicina generale - Il medico di famiglia ha il compito di aiutare il paziente e i suoi familiari a gestire con attenzione ma senza paure infondate la malattia
     
  • Il paziente con dolore radicolare
    Neurologia - Tra le varie definizioni del dolore radicolare,quella più esaustiva è stata proposta dall'associazione internazionale per lo studio del dolore (IASP,1994)
     
  • Tumore del fegato e cirrosi: il carcinoma epatocellulare, definizione, diagnosi e terapia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La forma più comune di cancro primitivo del fegato è il carcinoma epatocellulare (HCC); esso costituisce circa il 5% di tutti i tumori, soprattutto a causa della elevata diffusione endemica dell’infezione da virus dell’epatite B (HBV). L’HCC è il quinto tumore più comune nel mondo, ed è la terza causa più comune di morte per cancro (dopo il cancro del polmone e dello stomaco). L'incidenza di carcinoma epatocellulare è in aumento, in gran parte ciò è legato all’aumento dei casi di infezione da virus dell’epatite C (HCV). Nei paesi occidentali una sempre maggiore percentuale di casi è, invece, legata all’uso cronico di alcol
     
  • Rettocolite ulcerosa: trattamento chirurgico, proctocolectomia restaurativa, J-Pouch e Pouchite
    Colonproctologia - La Colite fulminante, il Megacolon tossico, le RCU resistenti alla terapia medica, il riscontro di placche displasiche (Dysplasia-associated mass lesions, DAML) o di aree di degenerazione carcinomatosa, sono le condizioni per le quali è indicato il trattamento chirurgico della Rettocolite ulcerosa. La procedura chirurgica di scelta è la colectomia con anastomosi ileo-pouch-anale (IPAA). La maggior parte dei pazienti con RCU sottoposti a questo trattamento che prende il nome di Proctocolectomia Restaurativa sono inclini a sviluppare complicazioni infiammatorie e non infiammatorie. Nel 50% circa dei pazienti con IPAA ci si può aspettare almeno un episodio di pouchite
     
  • Medicina del sonno ed esami polisonnografici
    Neurologia - La Medicina del Sonno, in quanto coinvolge preliminarmente il SNC, può essere considerata una branca di sudio, diagnosi e cura della Neurologia e della Neurofisiopatologia
     
  • I disturbi specifici dell’apprendimento
    Psichiatria - I disturbi specifici dell’apprendimento sono disturbi che compromettono le abilità di letto-scrittura e/o matematiche nel bambino in età scolare inficiando di conseguenza gli apprendimenti pedagogici. La forma più nota è la dislessia
     

Consulti relativi a "encefalo"

News relative a "encefalo"

  • La dipendenza dal sesso: mito o realtà?
    Psicologia - Oramai da molti anni i ricercatori studiano la dipendenza dal sesso spesso associata all'abuso di pornografia considerandola una condizione psicopatologica equirabile alla dipendenza da sostanze psicoattive (tossicodipendenza). Una prima versione del nuovo manuale dei disturbi mentali (DSM-5) conteneva la dignosi di “ipersessualità”, che è stata esclusa dalla versione fin [continua...]
     
  • Attenzione: l' omeprazolo nei pazienti cirrotici aumenta il rischio di encefalopatia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L' encefalopatia epatica è una complicanza frequente e severa della cirrosi epatica ed è strettamente correlata all' alterazione della flora batterica intestinale. E' noto che l' utilizzo degli inibitori di pompa protonica (omeprazolo e derivati) contribuisce ad uno squilibrio del microbiota. Un gruppo di ricercatori di di Taiwan ha appena pubblicato su Gastroenterology i risu [continua...]
     
  • EBM e Neuroscienze Forensi
    Neurologia - EBM e Neuroscienze Forensi Provo un particolare piacere a comunicare come una volta ancora, ma questa è una volta di quelle volte speciali, la “evidence based medicine” e le Neuroscienze Forensi applicate al Diritto Penale hanno contribuito in misura determinante a dirimere un caso penale di particolare rilievo. Non uno di quei casi che va sui media nazionali ma rimane circ [continua...]
     
  • Cosa intendiamo per imputabilità? Tra Neuroscienze e diritto PARTE II
    Psicologia -  A questo link è possibile leggere la parte teorica che precede ciò che è trattato di seguito. Si iniziava a trattare il delicato argomento circa l'utilizzo delle neuroscienze forensi nei tribunali. Lo sviluppo delle neuroscienze in questi ultimi decenni infatti sta modificando il modo in cui concepiamo la mente, il comportamento, e la natura umana, co [continua...]
     
  • Sclerosi Multipla: un possibile ruolo del microbiota intestinale
    Neurologia - Introduzione Non è ancora stata fatta completa luce sulla genesi della sclerosi multipla (SM); i fattori ambientali e la predisposizione genetica sembrano svolgere un ruolo importante. Una nuova ipotesi affascinante si fa strada e la ricerca si è indirizzata sall'intestino, la cui flora batterica (microbiota) potrebbe agire da fattore scatenante per la SM.   Dati di letter [continua...]
     
  • Narcolessia, sindrome da eccessiva sonnolenza diurna
    Neurologia - La Narcolessia è una malattia cronica del sistema nervoso centrale. Il sintomo portante il disturbo ovvero la eccessiva sonnolenza diurna è rilevabile in tutti i pazienti affetti. Il disturbo può essere compreso nel più ampio gruppo delle ipersonnie e ne rappresenta la manifestazione clinica più severa ed invalidante. Mentre le Ipersonnie si caratterizzano per un [continua...]
     
  • Gli effetti della pornografia sulle relazioni sessuali ed affettive
    Psicologia -   L’avvento di internet ha facilitato l’accesso alla pornografia on line in modo vertiginoso e anonimo, rendendola fruibile in ogni momento della giornata. Questo fatto ha influito notevolmente sulle relazioni e sul modo di vivere la propria sessualità. Simone Kuhn, neuro scienziata del Max Planck Institute e Jurgen Galinat della Charite University hanno effettuato una rice [continua...]
     
  • Donne e “dolore”: lontano dagli occhi lontano dal cuore!
    Ginecologia e ostetricia - Questo era il titolo di una canzone di Sergio Endrigo, riportata in cover da Gianna Nannini. Ma è vero che la lontananza dal partner rende le percezioni dolorose meno intense? E’ stato pubblicato nei giorni scorsi uno studio sulla rivista Social Cognitive and Affective Neuroscience in cui si è dimostrato che avere vicino il proprio partner durante esami medici invasivi, e q [continua...]
     
  • Telepatia come negli ”X Men”? Esperimento di neuroscienziati sulla comunicazione tra cervelli
    Psicologia - È possibile una comunicazione “cerebrale” diretta tra due individui molto distanti tra loro e impossibilitati a osservarsi l’un l’altro? Una recente scoperta scientifica ci dice: sì, tutto questo è già possibile oggi. Anzi, questo tipo di comunicazione non è una semplice comunicazione "tra cervelli", ma è una comunicazione tra m [continua...]
     
  • Trapianto del cervello fra due anni? No, almeno fra duemila, forse...
    Neurochirurgia - Un neurochirurgo il dr. Sergio Canavero di Torino ha annunciato che è pronto ad eseguire il trapianto del cervello entro due anni. E’ una notizia simile a quella della scoperta della fusione fredda, ovvero di un evento impossibile! E vediamo perché: a cosa serve il trapianto di un organo? A sostituire quello malato con uno sano! Bene, se il mio cuore è in  [continua...]
     

Consulti recenti su "encefalo"



  Il termine encefalo è stato visto 7559 volte.
 

Specialisti in Neurologia:


Trova il tuo Neurologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,50         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy