Utente 456XXX
Salve sono un ragazzo di 30 anni. Da otto mesi con mia moglie stiamo provando ad avere un figlio ma senza risultati. Stiamo usando i test di ovulazione e abbiamo rapporti i giorni fertili. Sono stato dall'andrologo che ha riscontrato un varicocele di 3 grado e data la qualita' un po al limite del mio seme mi ha prescritto la seguente cura:
3 settimane di spergin forte
2 mesi di spergin Q10
3 settimane di Flumicil

Di seguito troverete il risultato dello spermiogramma

olume 1
Colore Normale
Ph 8
Viscosita 1.1
N SPERMATOZ 45.00 mil
Num totale 45.00 mil
Leucociti 0.4
Emazie Assente
Motilita 65% 60 min
Immobili 35
Aglutinazione testa testa1
Coda coda1
Testa coda 0
Forme normali 70
Anormali tot 30
Anormale testa 20
Anormale coda 5


Volevo chiedere se siete d'accordo con questo approccio terapeutico o consigliereste l' intervento di correzione del varicocele.
il mio andorlogo mi ha detto che non e' necessario anche se era un po preoccupato per il volume solo 1 mil

Inoltre premettendo che mia moglie ha 30 anni e non ha alcun tipo di problema ci sono possibilita' di rimanere incinta naturalmente

Grazie a chi rispondera'

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
E qui entriamo in un campo che potrebbe creare una divertente discussione ad un congresso andrologico, tipo politici al senato come vediamo alla TV.
Questo perchè non esistono certezze sul fatto che operare un varicocele migliori la spermatogenesi.

Chiaramente la coppia prova tutte le strade e prova ad eliminare tutte le interferenze.

Alcuni colleghi diranno non si operi, altri diranno che è bene eliminare questa importante causa

Non voglio prenderla in giro o confonderla , ma sono costretto a rispondere in maniera non netta e definita

troverà ciò che le dico in tantissimi forum e blog
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2] dopo  
Utente 456XXX

Grazie mille Dottore.

Ma secondo la sua esperienza ci sono possibilita' di una gravidanza naturale o lei consiglierebbe di optare per pratiche tipo la fecondazione?

[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Al di la della validità dello spermiogramma e del rispetto delle linee guida WHO 2010..........le possibilità ci sono , certamente !!!!!
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#4] dopo  
Utente 456XXX

grazie mille dottore davvero.

Spero che la cura con Spergin mi aiuti un pochino

[#5] dopo  
458158

Cancellato nel 2017
Gentile Utente,

la relazione tra varicocele e infertilità è un argomento, come giustamente detto dal collega Militello, molto controverso.

Quello che si sa è che operare un soggetto per varicocele può determinare un miglioramento dello spermiogramma ma non inequivocabilmente. Quello che accade, quando si sottopone a controllo del liquido seminale un soggetto operato di varicocele, è che la variabilità intrinseca in ogni spermiogramma può causare una finta sensazione di miglioramento dello spermiogramma dovuta alla variabilità dell'esame, anche eseguito da operatore esperto.

La relazione tra intervento di varicocele e correzione dell'infertilità è invece molto meno chiara. Secondo accreditate fonti scientifiche, questo NON si verifica in modo inequivocabile.

Il suo Curante certamente le seguirà. Le consiglio di affidarsi al suo giudizio.

Cordialmente
Dott. Angelo Tocci
Ginecologo Andrologo Sessuologo