Utente 473XXX
Ho 22 anni, sono fidanzato da 3 anni. ho sempre avuto rapporti normali con la mia ragazza senza nessun tipo di problema. nell'ultimo periodo si è presentato un grosso problema, ogni talvolta che indosso il preservativo sono vittima di una eiaculazione precoce che non riesco a bloccare in nessun modo. Appena inserisco il profilattico vengo stimolato tantissimo dallo stesso, posso rimanere fermo o provare a toglierlo ma il risultato è sempre quello, vengo senza la possibilità di eseguire il rapporto sessuale.
Ho già fatto un esame prostatico, risultato: sviluppo di numerose colonie di batteri SFAFILOCOCCHI" sono stato in cura e il successivo esame è risultato negativo. In teoria pensavo di aver curato anche il problema dell'eiaculazione, ma invece persiste ancora.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ha problemi nella evaginazione del prepuzio sul glande?Il fenomeno si presenta anche nella masturbazione e/o nei rapporti non vaginali?Ha mai eseguito uno spermiogramma?
Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Salve.
No, nessun problema di evaginazione. Nella masturbazione la situazione é diversa, non vengo all'istante come succede appena indosso il preservativo. Per quanto riguarda i rapporti non vaginali non saprei, ma il problema nasce ancor prima di avere il rapporto.
Mai fatto un esame spermiogramma.
Aggiungo un dettaglio , al di sotto della corona del glande, noto come un rossore , una piccola area che si incendia quando sono eccitato. Come se quella zona fosse la causa di tutto, come se quell'area fosse diventata troppo sensibile per via di una infezione. L'andrologo che mi curó disse che si tratta di una vena che si dilató a causa dell'infezione, ma vene a parte io noto appunto questa area rossa che spesso crea pure prurito.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...consulti un esperto andrologo che possa valutare direttamente il glande ed il prepuzio.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 473XXX

Va bene la ringrazio, inizio a pensare che quello consultato in precedenza non ci abbia capito più di tanto visti i risultati.