Utente 442XXX
ho 28 anni ed ho molta paura di essere diventato impotente. Mi ritrova ad essere vergine a questa età perché non sono mai riuscito a penetrare x problemi di erezione. All’inizio credevo che fosse un problema psicologico forse perché non ero abituato all’esperienza. Da ragazzo inoltre praticavo altre la masturbazione normale anche quella anale per provare nuove sensazioni, utilizzando anche oggetti molto grandi. La mia paura è di aver danneggiato per colpa della masturbazione anale, l’erezione del mio pene. Rispetto a quando ero ragazzino è molto debole. La masturbazione anale provoca disfunzioni erettili permanenti? Vi prego non so più che fare, ho molta paura. Io vorrei tanto avere rapporti con una ragazza, ma non riesco più ad avere erezioni neanche con la masturbazione. Ho perso anche la voglia del sesso perché mi sento in incapace e mi sono rassegnato. Il mio ano è molto dilatato x le pratiche estreme effettuate, può essere x questo motivo? Soffro anche di eiaculazione precoce.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore, lasci stare le sue paure che non hanno valore. Vada da due colleghi:
Primo collega; andrologo per diagnosi ed eventualmente anche terapia di supporto.
Secondo collega: psicologo poiché nel suo racconto sono bene evidenti problemi ansiosi.
E sia oculato nello scegliere.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org