Utente 440XXX
Salve a tutti.
Grazie in anticipo perché siete sempre disponibili.
Ho bisogno di capire cosa mi stia succedendo. Spero che con le mie informazioni possiate farvi un'idea.
Al mattino non noto da tantissimo la classica erezione mattutina.
Sento che ho pochissima voglia sessuale se non nulla.
Oramai faccio sesso solo con mezzo litro di vino in corpo. In quel momento l'erezione sembra forte e duro anche 40minuti, però poi sto malissimo per colpa del vino.
Da sobrio quasi non riesco ad avere rapporti.
Altra cosa. Dopo aver avuto un orgasmo non riesco neanche dopo ore ad avere di nuovo una erezione. Sono disperato e mi sento inutile come uomo.
Analisi del sangue buone. Testosterone e prolattina pure.
Il mio urologo dice che soffro di prostatite abatterica. Poi le emorroidi mi fanno soffrire. Senso pesantezza tra testicoli e ano e spesso mi brucia o sento un ostacolo quando minziono.
Mi ha detto di prendere per 6 mesi la serenoa.
Con questi dati cosa pensate?
Tranquilli a Marzo vado da un altro urologo, so che via internet si danno idee.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore, penso Che il suo racconto ha delle criticità : in caso di prostatite I sintomi sessuali peggiorano con L ingestione di alcolici. Per di più la correlazione causale fra prostatite e sessualità vale solo per le forme acute e/o batteriche, Inoltre in caso di prostatite va proscritto assolutamente L uso di alcolici. Le prostatiti vengono studiate esclusivamente con il test di di stamey: e non lo ha nominato. Si spieghi per bene collega, che di qua altro non posso fare.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 440XXX

Grazie dottore.
Ma dopo aver visto già 3 urologi se ricordo bene, ignoravo questo test. Forse è più facile utilizzare la penna che mettersi dei guanti e visitare un paziente che per di più paga per bene.
Come descritto con sincerità questo è quello che mi capita da un anno o più.
Tutto è iniziato con espulsione di liquidi dal pene forse per qualche infezione. Ma gli esami dell'urina sono stati sempre negativi.
Sono sconcertato.

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Vada a Umberto I dipartimento di urologia Ulrico bracci con la mutua saluti
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#4] dopo  
Utente 440XXX

Sono stato al gemelli. Mi Han fatto una uretrocistografia ma non è potuto passare il catetere già all'inizio. L'urologo dice per colpa del dottore che l'ha eseguita.

[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
[#6] dopo  
Utente 440XXX

Va bene.
Oggi comunque dopo eiaculazione ho avuto un bruciore fortissimo sulla punta del pene che persiste.
Che rabbia...

[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
[#8] dopo  
Utente 440XXX

Dottore,
Forse dovrebbero fare uno Studio sugli effetti della birra insieme a due bicchieri di vino. Si parla di abbassamento della libido, pero' come mai con alcool in corpo dopo un anno ho avuto 3 orgasmi successivi e senza dolore?
Ovviamente nella "tragedia" personale di cui soffro provo a sdrammatizzare. Ma lo trovo curioso questo processo.
Detto questo sto assumendo daflon e serenoa.
Grazie ancora.