Utente 469XXX
Buongiorno dottori, da ormai 2 anni ho un forte calo del desiderio (praticamente assente) con conseguente disfunzione erettile e testicoli piu piccoli. Dopo vari esami ormonali dove era tutto nella norma tranne lo spermiogramma con motilita un po bassa (solo il 5%) ho voluto fare di mia spontanea volontà l esame del dht il quale lo specialità mi ha detto che per la mia età (31) era un po' basso seppur nella norma. con la cura che mi ha prescritto ho avuoto pochi miglioramenti nel senso che desiderio ed erezioni soddisfacenti le ho avuto poche volte e comunque sempre ben lontane da come ero prima di questo problema, cioè: forte desiderio per tutta la giornata erezioni spontanee e mattutine continue, al solo pensiero e visione o bacio della mia ragazza avevo erezioni con forte desiderio. Volevo chiedere quali esami ormonali sarebbe consigliabile fare al termine della terapia??? Un altra curiosita: dato che ogni volta che si preme il dosatore escono 10mg di testosterone quindi 50mg giornalieri e 350mg settimanali perché con il testoviron per un mantenimento di testosterone viene generalmente prescritta una terapia con una iniezione ogni 3 settinane dato che nella fiala da 250mg ci sono 180mg di testosterne? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo che abbia le idee molto confuse.Il dosaggio del DHT non é sufficiente a diagnosticare uno stato di ipogonadismo,come testimonia la relativa risposta alla terapia con testosterone.Inoltre, non vanno valutati solo gli aspetti quantitativi,bensì anche quelli qualitativi,legati alle modalità di somministrazione che ne regolano d'assorbimento e,quindi,la valenza terapeutica.Segua i consigli di uno specialista esperto.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 469XXX

Buongiorno dottor. Izzo grazie per la tempestiva risposta. Che io sia confuso le do pienamente ragione è per questo che mi rivolgo a voi per delle domande. Io specialista non mi ha parlato di ipogonadismo dato che dalle 4 ecografie i testicoli risultano di dimensioni normali e dai molteplici esami ormonali tutto è nella norma anche se alcuni valori per la mia età dovrebbero magari essere un po' più elevati,ho detto che i miei testicoli sono più piccoli di prima perché è realmente ciò che ho notato sia io che la mia compagna la quale siamo insieme ormai da anni in più ho delle foto fatte circa sei mesi prima dell inizio del problema per delle verruche genitali che confermano questa riduzione di circa un 30% 40 % del volume, in più sono molto più flaccidi di prima. Io volevo sapere se al termine della terapia (tra circa una settimana) sia il caso di ripetere gli esami del segue, se si quali valori ormonali dovrei farmi prescrivere? Poi per una mia curiosità volevo sapere come mai c'era questa differenza tra i due medicinali. Una mia semplice curiosità! Le riporto gli ultimi esami fatti di mia spontanea volontà, non sono completi dato che ho fatto solo 3 valori
Testosterone totale 5.97ng/ml (1.42-9.23)
DHT 426 pg/ml (250-990)
LH 1.98 mUI/ml (0.57-12.07)
Grazie!

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...i testicoli non si riducono mai di grandezza,se non a seguito di orchiti,traumi etc..In presenza di valori ormonali nella norma,non capisco perchè ripeterli e,soprattutto,non capisco il perché le abbiano detto che sono ridotti in relazione alla sua età.Le erezioni spontanee,notturne o diurne,non sono collegate alla eccitazione sessuale.Un esperto andrologo,con una diagnosi a 360 gradi,sarà in grado di chiarirle le idee,modificando i reiterati riferimenti che non fanno altro che procrastinare il disagio sessuale.Infine,credo che un'introspezione psicosessuologica potrebbe essere utile.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 469XXX

Dottore purtroppo tutti questi problemi sono nati dopo che ho fatto uso molto stupidamente di anabolizzanti per una durata di 2 mesi seppur a dosaggi molto blandi, anche se non capisco come in così "poco" tempo di utilizzo si siano potuti diminunire i testicoli di cosi tanto!

[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...sospettavo che ci fosse dietro una storia di doping ma, comunque,continuo ad escludere che,in così poco tempo,si possa aver avuto una contrazione volumetrica,a suo dire,molto importante,dei testicoli.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#6] dopo  
Utente 469XXX

Una storia d "soli" mesi, prima ed ultima volta in vita mia! Dottor Izzo la ringrazio per la sua gentilezza. Cordialita