Utente 469XXX
Salve da circa 11 anni soffro di un problema di pene curvo acquisito, il problema è comparso qualche settimana dopo un trauma per una masturbazione troppo vigorosa fatta da un altra persona e in questi anni non è peggiorato. Allo stato attuale la curvatura è lieve circa 5 o 10 gradi verso sinistra ed e presente in erezione una torsione dell' asta in senso antiorario più o meno come se il foro da cui esce l' urina facesse un angolo analogo a quello della lancetta dell' orologio che indica le 11 rispetto alle 12. Quando il pene è flaccido la curvatura a volte è assente altre volte compare formando in alcuni casi delle orribili deformazioni l' asta si incurva contemporaneamente sia a destra che a sinistra con delle riduzioni della circonferenza, e torcendosi assieme ma solo quando è flaccido. Quando il pene è flaccido a volte la curvatura avviene anche verso destra, comunque il pene flaccido a seconda della circolazione sanguigna varia da momenti in cui è perfettamente dritto ad altri in cui è fortemente deformato, inoltre quando il pene è flaccido talvolta dopo una attività sessuale si incurva quasi a 90 gradi. Non ho problemi di penetrazione e l' erezione e valida anche se probabilmente dura meno di prima ma è comunque più che sufficiente per compiere l' atto sessuale. Il problema grosso è quello estetico in quanto mostrarsi con un pene flaccido deformato o che può deformarsi o torcersi da un momento all' altro mi causa grave imbarazzo, mi potete suggerire qualche rimedio estetico che non sia chirurgico? Palpando l' asta non si sente nessun nodulo e nessun medico urologo mi ha mai diagnostico la Induratio penis plastica per cui mi chiedevo di che patologia si tratta?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

difficile da questa postazione farle una diagnosi precisa e poi suggerirle una terapia se per altro "nessun medico urologo le ha mai diagnostico una Induratio penis plastica".

Fatta almeno una ecografia dei corpi cavernosi del suo pene?

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 469XXX

Ho fatto un ecografia del pene nel 2007 che diceva che non si rilevano anomalie nei corpi cavernosi ma l ecografia era a pene flaccido, ho chiesto al medico se dovevo fare anche un ecografia in erezione ma mi ha risposto di no perché rischiavo il priapismo e che non serviva a nulla se non ce impotenza. Diversi andrologi hanno parlato di ispessimento ma nessuno di induratio penis plastica che anzi hanno escluso ad ogni modo nessun mi ha mai prescritto nessuna terapia consigliandomi di non fare nulla. Cosa mi può consigliare esiste qualche farmaco o terapia medica per cercare di eliminare la curvatura?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non esiste "qualche farmaco o terapia medica per cercare di eliminare la curvatura" che si posa indicare senza prima avere valutato in diretta la sua reale situazione clinica; in alcuni casi in effetti al momento non esistono terapie ma forse è bene ripetere ora l'ecografia dei corpi cavernosi, visto che la prima è stata fatta nel 2007, e poi risentire in diretta un bravo andrologo.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 469XXX

Buongiorno dottore ora che ci penso l' ultima ecografia l ho fatta nel dicembre del 2014 da un andrologo che aveva l' apparecchio nel suo studio e risultava tutto a posto.
comunque mi sembra di aver capito che l' unica possibilità di correggere il difetto estetico si con un intervento chirurgico, cosa che al momento non sarei intenzionato a fare
Per precisare la curvatura del pene in erezione si presenta asimmetrica cioè il corpo cavernoso a sinistra è dritto quello di destra leggermente curvo di 5 10 gradi verso sinistra e poi ce la torsione. Se in futuro decidessi per l' operazione sarebbe possibile raddrizzare il pene tenendo conto che la curvatura è asimmetrica? e per la torsione si potrebbe fare qualcosa?
e ancora l' utilizzo di Verapamil gel potrebbe ridurre la curvatura?
Può essere utile il Piascledine?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Come già detto non si pasticci, senta o risenta il suo andrologo di fiducia; noi, da questa postazione, purtroppo non possiamo indicarle alcuna terapia mirata.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com