Utente 493XXX
Buonasera dottori, volevo chiedere se è normale che durante il rapporto per arrivare al top dell'erezione devo contrarre il muscolo pubococcigeo, noto che facendo così ho un'erezione migliore e anche l'eccitazione aumenta , se lo rilascio non perdo l'erezione pero' ho il pene meno turgido che per esempio noto che si muove un po se cambio posizione durante il rapporto e lo sento piu flessibile mentre con la contrazione del PC lo porto ad un'erezione maggiore. Non so se è normale ma noto che posso flettere il pene come voglio senza difficoltà, premetto che ho 25 anni, a 18 anni invece era diverso, lo sentivo piu turgido, ora è turgido ugualmente ma noto questa flessione maggiore rispetto a prima, nel senso che come ho scritto nelle righe sopra posso fletterlo senza difficoltà. grazie per le risposte

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

le situazioni e gli avvenimenti, da lei raccontati, non sono drammatici ma non completamente comprensibili da questa postazione.

Detto questo poi, come spesso ripeto da questo sito e vista la sua "giovane" età, approfitti di questi "malesseri" e non sicurezze, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 493XXX

Grazie per la risposta dottore. Premetto che sono una persona molto ansiosa e calcolatrice, nella masturbazione noto che la turgidità è diversa, quando invece devo fare sesso con la mia fidanzata, va tutto bene come sempre però noto una diversa turgidità del pene, lo sento piu flessibile e non della turgidità massima anche se comunque mi consente un rapporto soddisfacente, noto che durante la penetrazione acquista piu turgidità mentre se per esempio devo cambiare posizione perde un po di vigore , tutto questo verificare e questa ansia non mi impedisce l'orgasmo però, mi capita alcune volte di essere piu appagato nella masturbazione. Secondo lei da cosa puo dipendere?
grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Possibili problemi psicologici o relazionali.

Risenta ora in diretta sempre il suo andrologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 493XXX

Questo weekend è andato tutto bene, sarà che ero piu rilassato e non non ero particolarmente ansioso quindi non ho avuto ne cali di erezione ne eiaculazione precoce, quindi penso sia un fattore legato all'ansia. Volevo ringraziarla per le riposte che mi ha fornito buon lavoro.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#6] dopo  
Utente 493XXX

Dottore rieccomi qui, scusi se gli faccio l'ennesima domanda, cercherò di essere il piu chiaro possibile, premetto subito che come gli ho detto in precedenza dall'andrologo ci sono andato e ha detto che va tutto apposto. Il problema è la mia ansia e i miei continui dubbi su tutto da quando sono bambino. Sto con una ragazza da quasi un anno che amo moltissimo , il problema è che ho sempre avuto dei dubbi sulla sfera sessuale, io fin da piccolo mi sono masturbato molto con ogni genere di materiale pornografico, sono sempre stato un po complessato e pauroso di intraprendere una storia o di corteggiare una ragazza infatti questa è la mia prima storia seria, nel porno mi sono sempre sentito attratto da tutto , questa attrazione va a periodi, sto andando da una psicologa/sessuologa da quasi un anno a cui ho raccontato tutta la mia storia , come collegare le due cose? è come se mi sento in colpa di aver visionato un determinato contenuto porno che puo essere bisex o gay e alcune volte quando mi trovo a fare sesso con la mia ragazza mi vergogno di questa cosa e ho dei forti attacchi d'ansia che per fortuna poi spariscono e va tutto bene , diciamo che all'inizio della storia ho perso l'erezione 4 o 5 volte per questa forte ansia e adesso non mi capita piu, mi capita invece in alcuni momenti di avere una diversa risposta sessuale, infatti alcune volte prima della penetrazione la mia ragazza mi deve praticare del sesso orale per raggiungere una buona erezione , ovviamente dopo per fortuna non ho problemi a mantenerla, ho dei piccoli cali ma anche dei picchi nel corso del rapporto e penso anche questo sia normale. La amo moltissimo e non voglio perderla per nessun motivo al mondo però ho queste insicurezze e questi periodo che per fortuna riesco a controllare meglio rispetto a prima grazie anche all'aiuto della psicologa. Concludo ringraziandola anticipatamente per il supporto e domandandogli se è normale che quando sono solo nella masturbazione non ho problemi e ho una risposta sessuale piu veloce mentre alcune volte con la mia ragazza mi capita di avere una risposta sessuale piu lenta che però porta sempre a un forte eccitamento cambia solo che alcune volte è una cosa piu graduata e non immediata come quando avevo 18 anni. Mi faccia sapere cosa ne pensa grazie e buon lavoro.

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Alla sua ultima questione posta le si può rispondere con un sintetico ma preciso "sì".

Risenta comunque ora in diretta sempre il suo andrologo e il suo psicologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com