Utente 378XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 25 anni e da 2 giorni all’incirca ho notato di avere qualche problema di stitichezza. Stamattina mi sono svegliato con l’impellenza ad urinare e avevo dei dolori durante la minzione. Dopo pranzo questi dolori sono aumentati così come la necessità di svuotare la vescica ma nonostante io andassi al bagno pensando di averla piena ne usciva davvero molto poca accompagnata da forti dolori e sangue..inoltre mi è salita la febbre quasi fino a 39. Mi sono recato in guardia medica e la dottoressa ha ipotizzato una cistite( anche se mi sembra strana in un uomo) e mi ha prescritto ciproxin 250 per 5 giorni 2 vv al giorno. La mia domanda è, ma secondo voi potrebbe davvero essere cistite? E come mai la febbre nonostante io abbia preso la tachipirina 1.000 non scende a meno di 38?

[#1] dopo  
Dr. Marco Fasbender Jacobitti

24% attività
20% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
SANT'ANTIMO (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
Il suo caso andrebbe valutato con un'ecografia renale e pelvica e con una visita urologica. La sintomatologia che ha riferito potrebbe essere stata causata da un calcolo in espulsione, ma ovviamente è solo un'ipotesi non potendo fare diagnosi a distanza. Le consiglio di effettuare la visita al più presto anche per la persistenza della febbre.
Cordialmente,
Marco Fasbender Jacobitti, MD
www.andromed.it

[#2] dopo  
Utente 378XXX

buonasera dottore, alla fine ieri dopo aver bevuto e preso la prima compressa di ciproxin ogni volta che andavo in bagno notavo un netto miglioramento dei dolori quando espellevo l urina, il sangue è passato, la frequenza minzionale è diminuita e la febbre è scesa da ieri a 36,3 gradi e non è più salita..ma potrebbe essersi trattato del cibo pesante che ho mangiato durante questi giorni di festa?
adesso non ho alcun disturbo in particolare a parte una sorta di stitichezza(oggi ad esempio non sono andato al bagno e io solitamente vado una volta al giorno ma devo dire di aver mangiato leggero oggi)
secondo lei di cosa potrebbe essersi trattato e come mai è passato così in frett-(febbre compresa)? cosa dovrei fare? continuare col ciproxin o altro? grazie

[#3] dopo  
Dr. Marco Fasbender Jacobitti

24% attività
20% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
SANT'ANTIMO (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2018
gentile utente,
credo proprio che lei abbia avuto una sintomatologia da correlare con una calcolosi urinaria. non c'entra nulla con quello che ha mangiato. completi la terapia prescritta e con una semplice ecografia renale e pelvica si affidi ad un urologo per la valutazione della sua situazione.
cordialmente,
Marco Fasbender Jacobitti, MD
www.andromed.it