Utente 293XXX
Buongiorno,

È da un po’ di tempo che avverto una sorta di discontinuità nelle prestazioni sessuali. Il livello di eccitamento è lo stesso però diciamo non riesco a ad avere erezione iniziale. Una volta dentro riesco a mantenere l’erezione a lungo ma a volte non faccio in tempo di inserirlo che già perdo l’erezione. Però a volte mi capita di farlo pure 4 volte al giorno, seguito da giorni in cui invece non riesco. Devo dire che non sto bene fisicamente perché ho emicranie ( ma a volte ciò non mi impedisce di fare l’amore), ho un varicocele di 3 tipo che mi provoca fastidì (tipo vermi che mi si muovono nello scroto, e a volte dolore sordo) e problemi psicologici perché soffro di una depressione con aspetti bipolari.
Dalle ultime analisi ormonali risultano un testosterone normale che tende verso il basso, è una carenza di vitamina D, analisi spermogramma mediocre con una oligospermia e qualità dello spermatozoo non buono. Siccome vorrei avere una vita sessuale continuativa e non discontinua, Vi chiedo cosa posso fare per migliorare la situazione?

[#1]  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)
ACRI (CS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
così Come descritto il problema essenzialmente di natura psicogena sarebbe utile in ogni caso interfacciarsi con un andrologo per escludere cause organiche e avere qualche consiglio di tipo integrativo farmacologico e nello stesso tempo affrontare un colloquio con il sessuologo clinico
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2] dopo  
Utente 293XXX

La cosa che mi fa interrogare è che anche quando faccio cilecca, la mia ecitazzione è la stessa di quanto riesco ad avere un erezione duratura e riesco ad averla anche quando ho emicranie. Però ieri e oggi invece niente. A parte il varicocele che mi da fastidio e provo dolore, avverto come se il liquido seminale sia troppo liquido nonostante prenda anche degli integratori per la prostata. E poi anche il fatto che appena il pene entra nella vagina, io non perdo mai l’erezione, ma a volte non riesco neanche a fare in tempo di inserire che già perdo l’erezione nonostante abbia abbastanza eccitazione. Penso sempre che tra depressione, emicranie, e queste saltuarie cilecche, e infertilità ci sia un comune indicatore cioè una ragione che provoca tutti questi sintomi. Lei cosa ne pensa ?