Misura e messa del preservativo

Buongiorno cari dottori, avrei un problema che da un po' di tempo mi sta affliggendo e causando ansie tali da non riuscire a fare nulla se non pensare a ciò.
Sono un ragazzo di 22 anni che convive con la propria ragazza ed ho un pene lungo 13 cm e largo tra i 10 e 11 cm (dipende da dove lo misuro, alla base 10 e in mezzo all'asta è più vicino ad 11 cm, quindi per media direi una via di mezzo).
La problematica nasce dal momento in cui da un po' di tempo, prestando maggiore attenzione al condom durante i nostri ed in particolar modo miei primi rapporti (all'inizio compravo i control nature larghi 54 mm, dato che ritenevo che andassero bene gli standard e che sapevo che i condom potevano adattarsi essendo diciamo quasi tutti simili, anche se leggendo sulle tabelle online dovrei comprare quelli da 49 mm ma che non so dove trovare visto che nelle farmacie trovo solo quelli tra 52 e 54 e più mm, mentre online avrei paura di comprare i condom My Size che sono gli unici da 49 ma non li prendo per paura di riceverli difettosi e non avendoli mai sentiti/provati sarei diffidente), noto che il profilattico non mi calza perfettamente ma tende sempre a essere un po' "grinzoso" (nel senso che come se sull'asta noto diciamo degli spazietti di "aria", segno che penso sia riferito all'essere larghi) e che nel momento dell'orgasmo porta lo sperma a riversarsi anche lungo il condom e non solo nel serbatoio (non so se dovuto a una perdita di erezione quasi istantanea, specialmente ultimamente dettata anche da ansia ed a questa "aria" nel condom, anche se non credo di sbagliare a premere sul serbatoio quando lo metto) anche senza mai uscire fuori dal profilattico, avendo l'anello abbastanza aderente alla base del pene, e poi non mi è mai capitata una rottura.
Ho provato a ridurre la taglia prendendo i settebello da 52 mm ma mi fanno la stessa cosa (oltre ad avere difficoltà a metterli rispetto ai nature che per me sono più immediati).
Insomma vorrei chiedere:
1) Sbaglio la misura e non dovrei prendere i condom classici ma i my size o sono solo ansie mie ed è una cosa diciamo normale quella che mi capita?
Io ho sempre pensato che lo sperma debba rimanere tutto nel serbatoio e che il condom debba essere proprio aderente al massimo al pene ma magari sono accettate leggere differenze e l'importante è che l'anello sia saldo alla base (anche se poi credo rischio qualche rottura).

2) Inoltre come si srotola il profilattico della durex settebello?
Mi sta causando difficoltà a trovare il lato giusto e ciò mettendomi molta ansia fa anche perdere un po' di spessore durante l'erezione.

3) Ma ho un pene nella norma o piccolo?
Vorrei capire questa cosa perchè mi ha portato ansie non indifferenti sulle mie misure, pensavo di avere un pene non dico grande ma almeno normale.


Spero possiate rispondere a tutte queste domande in modo diciamo esaustivo (sarebbe un grande aiuto per me).


Cordiali saluti, apprezzo tantissimo il vostro compito, e perdonate la lunghezza del testo.
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,5k 419 2
caro lettore
problematiche di competenza "poco andrologica"
dal calzolaio, prima di comprare le scarpe , se ne provano varie misure
per trovare quella giusta
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
Grazie mille dottore per la risposta.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio