Assunzione di bisoprololo 2.51c in paziente con extrasistolia può provocare fibrillazione atriale?

Buongiorno, mi è stato riscontrato un cardiopalmo extrasistolico frequente quotidiano, evidenti extrasistoli atriali, a riposo che scompaiono dopo sforzo.

L' ECG eseguito e tutti quelli degli anni precedenti sono sempre stati normali.

A seguito di questi extrasistoli mi è stato prescritto il bisoprololo 2.5 1c.

Un mese dopo l'assunzione di tale farmaco mi è stata riscontrata la fibrillazione atriale che tuttora persiste (continuo a tutt'oggi con l'assunzione di bisoprololo).

Può essere che è lo stesso medicinale che mi provoca tale Fibrillazione?

Grazie anticipatamente per la risposta
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.4k 3.6k 3
No, ma e' opportuno che lei cambi terapia ed assuma anticoagulanti orali e decidere poi con il suo cardiologo la opportunita' di un tentativo di cardioversione elettrica o farmacologica.

cordialita

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Utente
Utente
Grazie e buon lavoro.
V.