Doppiette ventricolari durante sforzo

Partecipa al sondaggio
Gentili Dottori,

27 anni,
da sempre sportivo

chiedo consulto per uno spiacevole episodio capitata la settimana scorsa.

Riassumendo, da circa un anno inizio a soffrire di sporadiche extrasistole per me molto fastidiose, quindi eseguo diversi esami tra cui holter che ne rileva un centinaio singole ventricolari, ecocuore ok, due test da sforzo nessuna aritmia... siccome ne avvertivo anche sotto sforzo e per stare tranquillo eseguo anche una Rm con contrasto che mostra una focale e sfumata area di iperaccumulo di gradolino a distribuzione intramurale, non ischema, in sede postero - laterale bassale.

Quadro a detta del mio cardiologo non patalogico.

La situazione rimane stabile fino alla settimana scorsa dove durante una corsetta sui 150 bpm mi sento male avvertendo una sensazione di dispnea ed avendo una fascia cardio che registra l'ecg ecco in allegato il tracciato.


https: //www. file. io/3BZt/download/l63fgM7e3j6S

Come potete vedere ci sono bigeminisimi doppiette e una tripletta, una cosa mai successa in 6 mesi di registrazioni dove al massimo vedevo 10 extra singole in una corsa di 45 min.
Per esempio la corsa di due giorni prima non mostrava alcuna aritmia.

Come farmaci assumo esomeprazolo 20 da circa un anno per tenere monitorato il reflusso.

Agli ultimi esami ematici di gennaio elettroliti aposto così come la tiroide.
Unico valore da sempre un po' altino il colesterolo..

A me è sempre stato detto che le mie extra essendo benigne con lo sforzo dovrebbero scomparire, e avendo letto su internet di tutto e di più sulle aritmie sotto sforzo ed essendo io un amante dello sport gradirei pertanto ricevere un vs. parere.

Grazie.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Il link non si apre

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Utente
Utente