ACE-INIBITORI e ipotensione

Salve,
espongo la mia problematica, e chiedo un consiglio di un cardiologo:
sto assumendo per un INSUFFICIENZA AORTICA MODERATA da maggio un ACE-inibitore (Triatec 2,5) la sera alle ore 20, insieme al Cardicor 1,25 alle ore 8 del mattino per una lieve aritmia da ansia.
Nonostante assumo dosi minime, ho avuto due episodi recentemente di ipotensione (90/55) per il caldo e il mio medico di famiglia mi ha prescritto la visita cardiologica, consigliandomi di riferire al cardiologo di sostituire il Cardicor che agisce sulla PA con un altro b-bloccante che non agisce sulla pressione.

Vorrei sapere gentilmente:
1) quali sono i b-bloccanti che non agiscono sulla pressione e
2) se è il caso di eliminare l' ace i. o è un farmaco importante nelle valvulopatie ?

Perché ho letto un art. dove non ci sono evidenze scientifiche di un positivo effetto dei vasodilatatori nel ridurre il rigurgito valvolare in pazienti come me asintomatici e senza ipertensione.


Saluti
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.1k 3.6k 3
Lei ha postato qualche decina di interventi, e continua a ripetere le stesse domande.
Le rispondo chiaramente, una volta per tutte .
1 -se un paziente e' affetto da insufficienza valvolare aortica l' ACE inibitore e' il farmaco di elezione per ridurre il post carico e quindi ritardare l'intervento chirurgico
2- qualsiasi beta bloccante bene o male agisce sui valori di pressione arteriosa.
3- e' importante idratarsi con 2 litri di acqua al di mentre si assumono questi esami, specie in estate.

Con questo la saluto

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Utente
Utente
Egr. Dr. Cecchini,
La ringrazio per avermi risposto, ma è la prima volta che pongo questa domanda, dato che ho avuto questo episodio di ipotensione da quando assumo l' ace i. recentemente.
Volevo solo sapere se ci sono b-bloccanti che non agiscono sulla pressione e Lei mi ha risposto tutto qui non riesco a capire perchè mi dice "le rispondo una volta per tutte" . Se è seccato dalla mia domanda, mai posta prima tra l'altro , può non rispondermi se è un fastidio.

Saluti
[#3]
Utente
Utente
Se in futuro devo chiedere dei consulti in cardiologia su medicitalia.it non lo posso fare solo perché ho posto dei quesiti mesi addietro ? Le domande non sono le stesse di mesi fa.
Un utente credo può fare domande diverse anche spesso ..
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.1k 3.6k 3
Guardi se vuole le posso elencare le decine di post che lei ci ha inviato.
Per cio che riguarda i beta non le ho risposto "...tutto qui..".ma:

"2- qualsiasi beta bloccante bene o male agisce sui valori di pressione arteriosa."

Per cio' che rigiuarda la terapia della sua insufficienza aortica da lei dichiarata ne ha postati due sovrapponibili agli inizi di questo mese.
Il che non e' ovviamente un reato...e' segno di un problema psicologico suo, che si chiama in termine medico "ossessività'" e di questo mi spiace.
Lei può' ripetere le domande miliardi di volte, certo.
A me non da certo noia.
La saluto
[#5]
Utente
Utente
Dottor Cecchini,
Lei dovrebbe sapere che è vietato fare DIAGNOSI tramite internet senza visitare il paziente e Lei lo appena fatto. Quello che dice e grave. Quindi secondo Lei, io soffrirei di ossessività solo per aver posto due domande sovrapponibili. Allora siamo tutti ossessivi quando ripetiamo due domande simili. Come fa a dirlo? E' anche uno psicologo-psichiatra, non credo ?
A me i medici in generale presuntuosi, seccati non mi piacciono, per questo mi cancello come utente. io ho il diritto di fare domande nuove quando voglio poi Lei è libero di rispondermi o meno.
Dare dell' ossessivo a una persona per aver chiesto due volte se ci sono b bloccanti che non agiscono sulla pressione è vergognoso e dovrebbe scusarsi con un signore di 30 anni e non con un ragazzino.
[#6]
Utente
Utente
E come se vado in ospedale, chiedo al cardiologo due domande identiche a distanza di mesi, il cardiologo me lo fa pesare e mi dice lei è ossessivo.
Comunque non voglio polemizzare, non farò più domande cosi evito di disturbarla e prendermi offese psicologiche.
Io sono stato educato e rispettoso con Lei, questa sera Lei non lo e stato con me

La saluto