Utente 462XXX
Buonasera egregi medici, ho 40 anni,
Soffro da 4 anni di ipertensione arteriosa in cura presso un cardiologo che mi ha fatto fare ecocardiogramma, ecolordoppler ecografico, ecocolordoppler tsa, holter cardiografico 24 ore, fondo oculare (tutto a posto in ogni esame) e in terapia ipertensiva con mezza pastiglia di dilatrend al mattino + 1 pastiglia di ramipril e altra mezza pastiglia di dilatrend la sera.
Stamattina mi sono alzata con cuore accelerato, mi sono provata la pressione e avevo 145 massima, 95 minima e 96 battiti al minuto. Mi sono provata la febbre e avevo 37,6, si è alzata nel pomeriggio fino a 38,1 poi ho preso Tachipirina e ora (h. 17.29) é scesa a 37,2. È normale che il cuore sia ancora così accelerato? Io di norma ho tra i 66 e i 75 BPM , averne 96 mi agita parecchio. Non ho altri sintomi se non mal di occhi, mal di testa e dolore nella parte bassa della schiena (suppongo siano i sintomi influenzali). Sono un po' in ansia. Anzi parecchio.
Grazie mille per la risposta. Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
il processo infettivo orovoca una aumento della frequenza.
non si preoccupi

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 462XXX

Grazie mille dottor Cecchini, per la celere risposta.
Cordiali saluti e buona domenica.