Utente 488XXX
Buongiorno dottori,
Sono un uomo di 41 anni alto 1,71 e peso 85 kg.
Due anni fa durante una visita cardiologica, mi sono stati riscontrati una lieve forma di ipertensione (130/90) e battiti a riposo accelerati (circa 90), mentre l’ECG e l’ecocardio erano regolari.
Dati i risultati lo specialista mi consigliò di praticare attività fisica e alimentazione iposodica.
Andai a visita dal medico curante e mi prescrisse ulteriormente il Lobivon 5mg una compressa al giorno.
Seguendo le indicazioni sia del curante che dello specialista, ho iniziato poco dopo a praticare sport (arti marziali 3 volte a settimana) e i risultati si iniziavano a vedere, pian piano i livelli pressori e i battiti a riposo diminuivano stabilendosi nella norma (125/75 e 64 battiti al minuto).
Ultimamente però ho notato che pur avendo i valori pressori normali intorno ai 125/75, i battiti cardiaci a riposo specialmente al mattino sono un po’ bassi, cioè oscillano tra 52 e 58 pulsazioni al minuto.
Su parere del curante, il quale comunque ritiene il tutto nella norma, ora da circa una settimana prendo mezza compressa di Lobivon ma la situazione non cambia, la frequenza a riposo rimane bassa specialmente al mattino.
Secondo il vostro parere cosa dovrei fare? Sarebbe opportuno sospendere del tutto il medicinale?
Faccio presente che ho eseguito circa un anno fa un Holter pressorio 24 ore con risultato pressione media di 107/68 - FC 60, e circa due settimane fa un ecg sotto sforzo per l’idoneità agonistica risultato soddisfacente.
Grazie, cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I suoi valori sia pressori che di frequenza , sotto beta bloccante, sono invidiabili.
Prosegua cosi'

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 488XXX

Grazie dottore per la celere risposta.
Continuerò la cura come mi è stato prescritto.
Mi ero dimenticato di porle un ulteriore quesito: dopo ogni allenamento (circa 90 minuti) misuro la FC che risulta essere sui 100/110; dopo 4/5 ore però è ancora un po’ alta cioè intorno a 75/80.
Secondo lei questo mio lento recupero sarà dovuto al fatto che io non sia perfettamente allenato o dal tipo di sforzo (forse eccessivo) che faccio durante lo sport?
Grazie in anticipo
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
è possibile ma non vedo il problema
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza