Utente 482XXX
Salve, scrivo perché sono completamente amareggiato.

Premetto di soffrire di reflusso (principalmente ho una sensazione fissa di nodo alla gola e salivazione eccessiva)
E soffro di ipertrofia dei turbinati che non lo permettono un regolare respiro

Non riesco a uscirne fuori!

Oggi ho tentato di fare una corsetta, stomaco vuoto, ma dopo 10 minuti ero senza fiato, bpm a 170 e bruciori sterno e parte sinistra addome, anche un fastidio al braccio sinistro(sintomatico?)

Mi sapreste dire come uscirne fuori da questi problemi?

Ho fatto di tutto! Vitamina D (Valore 16, prendo degli integratori) , THS nel range (1,12), ecografia tiroide nella norma, gastroscopia (cardias incontinente).

Sono in cura con IPP e cure omeopatiche e per il reflusso va meglio, tranne il nodo in gola sempre presente

Sono sempre nervoso e ansioso, perennemente.. prendo fico carica e valerinaa per tentare di risolvere.

Mi piaceva fare sport prima di questi problemi, ora è un peso tutto, mi stanco subito, tachicardia, mancanza di fiato.

Se qualcuno può dirmi qualcosa di confortevole; una "pillola magica" magari!

È normale nelle mie condizioni accusare queste fatiche durante una semplice corsa a ritmo basso?

Grazie saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Nessun animale corre senza motivo, lo ha notato?
Tutti gli animali corrono o per mangiare o per non essere mangiati.
Invece lei e' preoccupato per un po di fiatone.


Inizi a camminare un'ora al giorno tutti i giorni e vedra' che in 1-2 mesi la sua situazione cambiera'.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza