Utente 504XXX
Salve . Sono un ragazzo di 21 anni , alto circa 1,75 m e peso 65 kg . Fumo poco , meno di 3 sigarette al giorno , spesso non fumo per giorni interi , non sono un gran bevitore di alcoolici . Ma spesso mi capita che quando fumo o bevo anche un semplice shottino sento il mio battito aumentare a circa 110-120 BPM . Prima non mi era mai successo . C'è da dire che da marzo fino alla prima metà di luglio ho vissuto un periodo molto stressante della mia vita , dovuto al lavoro e all'Università . In questo periodo ho fatto un controllo dal cardiologo(con prova da sforzo) e , siccome a volte il battito cardiaco era accelerato anche senza aver consumato alcool o altre sostanze , il dottore attribuiva questo problema al troppo stress , perché non ha riscontrato nessun problema cardiaco . Dopo aver fatto le analisi del sangue il medico curante ha detto che molto probabilmente il problema era di tipo gastroesofageo . Dopo aver fatto una cura di un mese , dopo essermi ripreso dal periodo di stress e dopo aver finito il mese di cura , sono andato a bere con gli amici uno shottino e una birra piccola . Il mio battito cardiaco è aumentato da 65 a 110 . Può essere una causa legata allo stomaco ? Se si , questa "aritmia" nell' arco di ore può danneggiare il cuore ? Per quanto riguarda il fumo , anche una sola sigaretta può causare questa anomalia (con il fumo la frequenza aumenta ad 85-90) ? Oppure si tratta solamente di qualcosa di psicosomatico ?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sia l alcool ( att averso la vasodilatazione ) che la nicotina , aumentano la frequenza cardiaca.
Questo aumento non è dannoso di per se per il cuore.
Sono l alcool eed il fumo che sono dannosi per l organismo, non c e una dose non tossica di entrambi i veleni

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 504XXX

Come mai questo aumento del battito (che da come ho capito , è un fenomeno normale se si assumono alcoolici o si fuma ) lo sto iniziando a notare proprio adesso ? C'è da dire che da marzo ad oggi sono dimagrito di qualche chilo e non facendo più palestra , la gabbia toracica si è "ristretta" . Può essere questa la causa ? Oppure un semplice fattore psicologico?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Perche' non c'e' un momento preciso in cui succedono le cose.....
Uno e stato sempre bene e poi un mercoledi notte ha dolori che lo portano all'ospedale e viene diagnosticata una appendicite.
Perche di mercoledi' o di venerdi?
Nessuno glielo puo' dire.
La gabbia toracica non si restrine, tranquillo.
Un fattore psicologico puo' esacerbare sintomi presenti

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 504XXX

Sicuramente non metto in dubbio l'imprevedibilità delle cose . Le chiedo scusa se sono ripetitivo , ma se questo fenomeno è considerato normale , perché l'ho notato proprio adesso ?
L'appendicite non credo sia un effetto normale , ma una conseguenza straordinaria . Oltre all'aspetto psicologico (di cui già lei mi ha dato una risposta) , può essere un problema legato allo stomaco e all'acidità di stomaco che fanno si che io percepisca maggiormente questa cosa?
La ringrazio.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' anche caldo, per cui un modesto aumento della frequenza l'abbiamo tutti.
Quindi non fumi e non beva alcoolici (ne' ovviamente assuma alcun'altra sostanza , inclusi, energy drinks, esta the, coca cola, etc)

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza