Utente 400XXX
Buongiorno,

Sono un ragazzo di 21 anni, ex fumatore ed ora svapatore senza nicotina, sedentario e ansioso allo stato puro, familiarità ho pochi parenti che hanno riscontrato problemi (di solito per il fumo, tranne mia nonna materna per causa diabete). Volevo scrivere e avere una spiegazione più dettagliata sulle extrasistole, specie se continue e fastidiose (se non dolorose a volte). Avverto sempre extrasistole, a volte quando respiro profondamente e in maniera brusca me ne viene una isolata, quando inizio ad avere freddo o sentirmi "influenzato" anche se non ho influenza credo, me ne vengono di continue e in coppia, se non "a salve". Inoltre sono un tipo sempre tachicardico con palpitazioni quasi sempre presenti nelle giornate, questo già da anni e infatti feci degli ECG durante tachicardia e durante battito normale, il risultato nell'ultimo era tutto nella norma di un cuore sano, la prima uscì "tachicardia sinusale" circa sui 110/120 BPM. Volevo capire se queste extrasistole continue durante una mattinata fossero pericolose per il cuore. Grazie per l'attenzione.

Con cordialità.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Esegua un esame Holter per valutare tipo e quantita' di extrasistoli.
Se vuole ci faccia sapere il risultato

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 400XXX

Salve, la ringrazio per il consiglio. Volevo sapere se in caso di attesa, possa stare tranquillo... Inoltre mi scusi ma volevo chiederle se un soggetto che soffre e sente SEMPRE NITIDAMENTE ogni extrasistole possa "morire" o "svenire". Probabilmente è una domanda un po' "folle" però è solo curiosità e ovviamente ansia personale! Le farò sapere in ogni caso se riesco a ricordarlo. Grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se tutti quelli che avvertono extrasistolinim Italia dovessero morire invece di 70
Milioni di abitanti saremmo 7 mila..

Esegua un holter
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 400XXX

La ringrazio per la risposta. Dottore volevo informarla che io sono un soggetto ansioso da anni, ho sofferto di depressione e ho finito mesi fa la terapia psichiatrica. Sono un po' disorientato, non saprei se ricontattare il mio psichiatra o preparare un holter per primo. Potrebbe darmi qualche dritta? La saluto e la ringrazio anticipatamente.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mi scusi non puo' fare entrame le cose: contattare il suop psichiatra e prenotare un Holter?
Non vedo sinceramente il problema

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 400XXX

Salve, ho chiesto perché non volevo confondere le due cause possibili delle mie extrasistole visto che negli altri consulti stesso lei mi invita a contattare uno psichiatra per l'ansia. Purtroppo sono spaventato e continuo a fare consulti sulle mie extrasistole perché questo periodo sono davvero "inquinanti" per la mia salute fisica e mentale, mi sento davvero di pessimo umore e non faccio altro che pensare a queste extrasistole continue. Penso sempre ad un'aritmia o un disturbo del ritmo e non vivo più sereno, ho sempre lo sguardo preoccupato e distratto. Ritornando all'Holter purtroppo sono in difficoltà economica, non saprei come pagare per metterlo tramite uno studio. Cosa posso fare?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei deve eseguire l holter in una struttura pubblica, con l impegnativa del medico curante , nin in uno studio privato.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 400XXX

Salve, la ringrazio ancora per il tempo innanzitutto. Volevo sapere se è necessario farlo d'urgenza o posso stare tranquillo, sono abbastanza teso ultimamente. La saluto anticipatamente.

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Puo farlo quando vuole, almeno si tranquillizza

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 400XXX

Salve dottore mi scuso tantissimo se la riscrivo ma leggendo su internet (su siti di medicina) ho riscontrato gli stessi sintomi di una POSSIBILE miocardite. Mi sento influenzato, ho mal di testa e dolore al collo con stanchezza e affanno facile, inoltre avverto vuoti nel petto che NON sento come extrasistole, a volte vere e proprie extrasistole con palpitazioni. Ho l'impressione di avere una febbre o influenza, però il mio cuore lo sento "diverso", non riesco più a non pensare a come mi sento e cosa sta "subendo" il mio cuore. È possibile una miocardite improvvisa alla mia età? Vorrei andare dal mio medico di base per una visita diretta però ci tengo molto anche a lei e al suo parere da esperto cardiologo dottor Cecchini, davvero. Attendo una sua risposta, cercando di stare il più sereno possibile anche se sono preoccupato davvero a mille. Con cordialità.

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mi spiega perche' lei pensa ad una miocardite e non ad un tumore cerebrale, o polmonare?.on questo la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 400XXX

Salve dottore, sto avvertendo forti dolori al petto (più verso il lato sinistro) con dolori al braccio sinistro. È da un paio di minuti che mi vengono questi dolori "pulsanti" e forti, quasi a intermittenza inoltre ho fitte alla testa. Secondo lei è il cuore?

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
NOn le rispondo più.
Lei non si fida ed io non posso perdere tempo così.
Chieda pareri ad altri cardiologi
È inutile che continui a scrivere su questo perché non le rispondero .

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza