Utente
Buonasera,
ho 61 anni, cicciotta e spaventata. Spesso, da qualche giorno, ho come delle stilettate allo sterno, tra i seni e alla base dello sterno. Ovviamente il pensiero va al cuore, ma ho appena effettuato uno screening completo( holter,ecg da sforzo, ecocolordoppler) e sembra tutto ok.Non saprei definire esattamente il dolore: stilettata, crampo, fitta, sia a digiuno che dopo aver mangiato. Non fortissime, ma...spaventose,per me. Ora ci si e' messo pure un.collega che mi dice che il fratello e' morto in.studio dal cardiologo,era uno sportivo,e l ipocondria e' servita.Grazie dell attenzione, ma sono sul disperata/spaventata.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Proprio il tipo e la durata dei suoi dolori escludono l origine cardiaca.

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie, Dottore, cosa mi consiglia di fare? Il dolore, a volte dura diversi minuti. Ho gia fatto piu visite gastroenterologogiche, cardiologiche, fisiatriche. Ce ne fosse uno che mi abbia dato la risposta dell altro: chi parla di esofagite( ce l ho, la curo da due anni, anche con alimentazione ecc), chi di sindrome di Tietze, chi di artrosi cervicale( per esempio, due primari gastroenterologi, due diagnosi diverse, due fisiatri,due osteopati idem). Ho speso una fortuna in osteopati , fisioterapisti ecc inutilmente. Esiste una ecografia sternale o altri esami diagnostici che appurino una volta per tutte la causa? Scusi ma, leggendola, mi fido più di lei che degli altri messi insieme. Grazie e buon lavoro

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono banali dolori nevritici ceh recedono con antiinfiamamtori e di complesso vitaminico B.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie. Da mesi assumo vitamine del gruppo B, Vedrò se trovo antinfiammatori da non assumere per via orale,sempre a causa della gastrite. Grazie infinite

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno, caro dottore!-ricorro di nuovo a lei!- Da un paio di mesi assumo un leggero betabloccante, a causa dellle extrasistoli( bisoprololo 1,25). Mi sembrava andasse bene, anche se mi ha abbassato molto I battiti( dai 52 ai 58 circa). Assumo anche un antipertensivo. Il problema e' che continuo ad avere questo fastidioso battito mancante sia a stomaco pieno che vuoto. A volte non le avverto ma, misurandomi il polso, vedo che ne ho una al minuto/due minuti. altre volte le avverto eccome, come una mancanza e un tuffo...Me ne sono accorta da un paio di giorni.Ho appena fatto tutti gli accertamenti cardiologici, tutto ok, ma queste fetenti, durante l holter sono state buone, per poi ripresentarsi. Sono pericolose? Grazie mille e buon lavoro

[#6] dopo  
Utente
Dottore, la disturbo ancora per una cosa che mi sta spaventando. In pratica,come le avevo gia scritto, sentivo solo un.battito mancante. Questo spesso. Ora si e' aggiunta una nuova ritmicita', cioe' salta il battito, riprende nornale, poi fa due battiti molto ravvicinati, velocissimi. A questo si aggiunge una maggiore stanchezza, ma non so se e' la primavera o.il.betabloccante( che comunque non frena le ectrasistole) . Domani faro' una gastroscopia, ma io gia assumo.pantoprazolo da tempo, piu dieta ecc. Scusi se sono seccante...... grazie e buin lavoro

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha dell’ex banali extrasistoli, fastidiose quanto innocenti

Si tranquillizzi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Grazie, sempre gentle!!!

[#9] dopo  
Utente
Gentile Dottore, mi scusi, ma sono in.pieno panico. Ho fatto un controllo cardiologico aziendale, e il medico ha detto che e' tutto ok ma, siccome ho il colesterolo a 248, di fare,per scrupolo, un ecodoppler alle carotidi, per vedere se ci sono placche, essendo io obesa, ma di fare tutto con calma, perche il cuore e' sano ecc. Torno a casa e,nel referto, leggo Giugulari collassate....... tutto il resto ok. Mi scusi, Dottore, sono al lavoro e tremo dalla paura. Non riesco in nessun.modo a contattare il cardiologo per farmi spiegare, non ha mail, niente..... cosa vuol dire giugulari collassate? Sono in.pieno panico..... grazie di cuore

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Vuol dire che e' normale, che la pressione centrale veosa e' normale.
La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente
Grazie.... pensavo qualcosa di grave! Mi permetta di inviarle un abbraccio virtuale....grazie grazie

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ricambiato...

saluti
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente
Carissimo Dottore, ormai lei e' il mio cardiologo virtuale.... e mi scuso anticipatamente per la mia petulanza, ma sono sempre sotto pressione per questo petto che mi da tante tante preoccupazioni, mi fa girare per cardiologi,fisiatri,gastroenterologi, con diagnosi sempre diverse( dolori.intercostali, no, e' il reflusso, no,sono le cervicali ecc), che mi spaventano ,invece di rassicurarmi. Comunque, a giugno fatto controllo cardiologico con ecocuore e doppler carotidi. 7 mesi fa fatto ecg da sforzo e holter, tutto ok. Ma allora,perche' queste strettine allo sterno? Inoltre, poi salgono alla gola, ma qui in.gola non capisco se e' un po' di acidita' o proprio strette( soffro dibreflusso, prendo pantorc 40 da due anni).Sono al lavoro e non riesco a concentrarmi per la fifa....mi sono svegliata alle 5 per venire al lavoro con questi dolori, non forti, ma strettine tra I seni. Volevo chiederle: gli accertamenti fatti,secondo lei, sono ancora validi, o e' il caso di andare al pronto soccorso appena finisco di lavorare? Grazie mille

[#14] dopo  
Utente
Carissimo Dottore, ormai lei e' il mio cardiologo virtuale.... e mi scuso anticipatamente per la mia petulanza, ma sono sempre sotto pressione per questo petto che mi da tante tante preoccupazioni, mi fa girare per cardiologi,fisiatri,gastroenterologi, con diagnosi sempre diverse( dolori.intercostali, no, e' il reflusso, no,sono le cervicali ecc), che mi spaventano ,invece di rassicurarmi. Comunque, a giugno fatto controllo cardiologico con ecocuore e doppler carotidi. 7 mesi fa fatto ecg da sforzo e holter, tutto ok. Ma allora,perche' queste strettine allo sterno? Inoltre, poi salgono alla gola, ma non capisco se qui.in.gola e' un po' di acidita' o proprio strette( soffro dibreflusso, prendo pantorc 40 da due anni).Sono al lavoro e non riesco a concentrarmi per la fifa....mi sono svegliata alle 5 per venire al lavoro con questi dolori, non forti, ma strettine tra I seni. Volevo chiederle: gli accertamenti fatti,secondo lei, sono ancora validi, o e' il caso di andare al pronto soccorso appena finisco di lavorare? Grazie mille

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi le strettine al petto come dice lei non sono certo sintomi cardiaci
Evitiamo di intasare il PS per sciocchezze

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente
Grazie mille

[#17] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore, in seguito a fitte un.po' piu forti al petto , ho fatto il dosaggio di troponina T e cpk, risultati nella norma( non ho voluto intasare il ps,come mi aveva suggerito lei). tropinina valore 5,,il parametro e' < 14, cpk valore 66,parametro 26-193. Avevo gia visto fatto ecocolordoppler cardiaco, ecg da sforzo, holter,doppler alle carotidi, visita cardiologica,tutto bene...Posso stare tranquilla? Mi sono un po spaventata, anzi tanto, perche' ho avuto come coltellate mentre guidavo, per cui sono andata a vedere come si chiamassero questi enzimi, e sono andata a farli in.un laboratorio privato. Grazie di tutta la sua pazienza infinita e disponibiita'

[#18]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sono esami perfettamente normali.
H a speso soldi per niente

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#19] dopo  
Utente
Grazie mille. Mi sono molto spaventata e ho agito d'impeto. Spero di stare tranquilla qualche mese, ma questi dolori al petto, sempre diversi, a cui si e' aggiunta un po' di fame d aria, mi hanno fatta diventare ansiosa, anche perche' nessuno.mi ha fatto una diagnosi esatta, ma ben 3,tutte diverse, e quindi il tarlo del dubbio mi rode.... ma di lei mi fido pienamente. Grazie ancora