x

x

Extrasistole e antiaritmico

👉Scopri come usare correttamente il saturimetro per misurare il livello di ossigeno nel sangue

Salve. Cercherò di essere più chiara possibile. Ho 36 anni, in salute. Premetto che ho sofferto in passato di attacchi di panico e disturbo dell'umore, curando da un medico psichiatra psicoterapeuta, con terapia cognitivo comportamentale, paroxetina e rivotril. 3 anni fa iniziai ad avere extrasistole e feci una visita dal cardiologo, risulto nella norma, vide la extrasistole Nell 'ecg, e mi dette cardicor da 1.25.(ma non mi fece l' hotler), il medico di famiglia mi disse di non prenderlo perché abbassa la pressione, e io soffro già di pressione bassa. Passarono comunque anche senza farmaco, a parte qualche sporadico episodio.
Da un paio di settimane si sono ripresentate in modo brusco, da sdraiata(sia a digiuno che dopo i pasti) le percepisco bene, anche due di fila,ogni 3 o 4 battiti, sensazione alquanto fastidiosa. Durante la giornata le percepisco, meno, forse perché sono in movimento ma le ho. Venerdì scorso, dopo un peggioramento dello stato di ansia e panico, vado dallo psichiatra che mi cambia gocce (da rivotril a en 3 mattino, 3 a pranzo e 5 la sera) e mi fa la tabella per scalare la paroxetina ed inserire il cipralex. Mi consiglia comunque una visita cardiologica. Esco e chiamo il cardiologo che mi vedrà tra 3 giorni, e nel frattempo telefonicamente, mi dice di assumere nel frattempo Alma rytm da 100,uno al mattino e uno alla sera. Richiamo lo psichiatra che mi dice che i serotinergici non vanno molto bene con gli antiaritmici, quindi mi dice di non prendere Alma rytm per adesso, di finire di scalare la paroxetina, di non inserire il cypralex, e di chiamarlo dopo la visita dal cardiologo e se ci sarà proprio bisogno dell'antiaritmico, mi cambierà lui psicofarmaco.
I miei dubbi adesso sono questi: è stato "azzardato" dare telefonicamente un antiaritmico? Perche il cardiologo non prende mai in considerazione l'hotler? (non lo ha fatto fare nemmeno a mio marito, avendo preso una extrasistola sotto egc)
non mi preoccupano le extrasistole in sé, ma il numero molto alto, e il fatto che si presentano anche due assieme, ogni 3 /5 battiti), pensa che dovrei fare un salto al Ps o aspettare il mio medico sabato? Perché si presentano in maniera prepotente da sdraiata(sia a digiuno che dopo i pasti) non avendo problemi digestivi? Crede che dovrei insistere per un hotler? A lungo termine (negli anni) le extrasistole possono causare problemi al cuore?
Grazie mille anticipatamente per il Vostro servizio.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.5k 3.2k 2
Innanzitutto cambi cardiologo.
Prescrivere telefonicamente un farmaco com la flecainide senza aver fatto un Holter e' da incompetenti.

Detto questo esegua un Holter e ci ricontatti dopo l'esito se vuole.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta veloce, infatti ho pensato la stessa cosa che mi ha detto lei e non ho assunto il farmaco.
Andro' da un altro cardiologo e le farò sapere.
Le auguro una buona giornata e buon lavoro.