Utente 539XXX
Buona sera dottori, sono una ragazza di 23 anni e da un po di tempo avverto sintomi molto strani. Quasi ogni giorno da oltre 5 mesi avverto una sensanzione simile a girametti di testa , senzione di sbandamento. A tutto questo si accompagnano frequenti extrasistole che sono aumentate mano a mano nel corso di questi 5 mesi fino ad avvertirle quasi tutti i giorni. Ieri mentre stavo contatto i battiti cardiaci, perché avvertivo questa sensazione di sbandamento, volevo costatare se il battito era lento, erano circa 80 in un minuto; ho misurato in battiti sul collo e proprio all'ultimo battito ho sentito come se il cuore vibrasse e battesse veloce per qualche secondo...In tutto ciò non ho avvertito nulla a livello toracico come quando mi accade nelle extrasistole, non me ne sarei accorta se non avessi contato il battito. In tutto ciò ovviamente subentra anche l'ansia e l'ipoconscia. Non ho mai fatto visite cardiologiche approfondite se non un elettrocardiogramma due anni fa Dove non è risultato nulla

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
80 battiti al minuto e' una frequenza totalmente normale


si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 539XXX

Buonasera dottore, la ringrazio per la risposta.
Volevo approfondire di più il discorso delle extrasistoli.
Premetto che ho fatto ultimamente un holter delle 24h da cui non è risultato assolutamente nulla fortunatamente però c'è da dire che proprio in quel giorno non ho avvertita nemmeno un extrasistole, ovviamente.
Da quel giorno non ci ho voluto piùpensare ma le extrasistoli non si sono mai fermate. Mi spaventano molto non tanto le extrasistoli in se (perchè so che sono in genere benigne) ma mi spaventa il momento in cui mi vengono. Le faccio alcuni esempi; mi vengono spesso quando mi abbasso in avanti, quando mi abbaso e mi alzo di sbotto; qualche giorno fa ero abbassata per terra e piegata in avanti (stavo pulendo in un mobile in basso) e diciamo che per lo sforzo avevo il cuore accelerato e mi partono queste extrasistoli una dietro l'alta mentre ero affaticata. Un alto momento in cui le avverto è mentre parlo molto, vado in affanno semplicemente parlando quindi inalo molta aria per prendere fiato e mi vengono le extrasistoli. In poche parole le avverto quando sono sotto sforzo. Detto ciò io non avverto nulla a livello sintomatico, non ho vertigini quando mi succede e non sento nulla se non il fastidio. vorrei sapere cose ne pensa e se io debba fare qualche altro accertamento

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non deve fare alcun accertamento .
se su 120.000 battiti registrati in un giorno lei ninnha lacuna aritmia significa chemlei handelle,banali extrasistoli occasionali da non curare e da non indagare

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza