Utente 542XXX
Salve a tutti gentili medici.
Ho 18 anni e domenica a pasqua insieme ai miei amici siamo andati al mare per svagarci un poco.
Ho bevuto 3 bicchieri di vino e ho fatto l errore di fare 3 tiri di uno spinello. Non era la prima volta (la sera prima ne avevo fumato 1 intero) ma probabilmente sara stata la 4 5 volta in tutta la mia vita (e dopo l esperienza passata direi decisamente anche l ultima). Immediatamente dopo l ultimo tiro ho sentito un giramento di testa fortissimo. Sono andato verso la riva per prendere una boccata d aria ma contestualmente il cuore è letteralmente impazzito in pochi secondi ha battuto così velocemente che sembrava fermo. Ho detto subito ai miei amici di chiamare il 118 che giunto subito sul posto mi ha portato in ospedale con freq a 170 e pressione a 170 su 100. Mi hanno somministrato dei calmanti e seppur molto lentamente il cuore ha rallentato fino a tornare ai normali 75/80 battiti 4 ore dopo quando mi hanno dimesso.
Premetto che dai controlli fatti ecg ecc non è risultato nulla se non tachicardia sinusale. Ma io ero sicuro in quei momenti che sarei morto, non avevo controllo del mio corpo ero fuori da me e debolissimo.
Ho sofferto in vita mia di attacchi di panico (da cui sono fortunatamente uscito fuori), ma ora sono 2 giorni che ho paura di uscire di casa e avere di nuovo una crisi simile.
La cannabis può spiegare completamente quello che mi è successo? È normale che un cuore sano arrivi a battere a quella frequenza?
Chiaramente non userò mai più tali sostanze nemmeno lontanamente, ma ora posso essere sereno, il peggio è passato?
Ho letto su internet che talvolta la cannabis può scatenare anche aritmie fatali. Domani dovrei riniziare ad andare in palestra, posso farlo senza troppi patemi d animo? E soprattutto è normale che io mi senta ancora stanco e in qualche modo "offuscato" nel pensiero e nel parlare? Ho la lingua come impastata, anche se rispetto a ieri oggi va molto meglio.
Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La cannabis, oltre a creare problemi di eirezione e fertilita', oltre che aumentare del 30% il rischio di tumore al testicolo, scatena attacchi di panico.
Questii purtroppo, a volte perdurano molte settimane dopo l'ultimo spinello

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 542XXX

Quindi fra un paio di settimane dovrebbe tornare tutto a posto?
Per il cuore ora non ci sono rischi ?

Grazie mille

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se smette di fumare quella robaccia si.
I disturbi di panico possono perdurare settimane

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 542XXX

Non la toccheró mai più
Speriamo allora che passi in queste settimane.
Grazie mille, buone cose