Prescrizione farmaco olprezide 20mg/12,5mg

Salve gentili cardiologi, sono alto 175 90kg ho 32 anni, iperteso di lunga data, sono stato al policlinico della mia cittá e mi é stato prescritto il farmaco come da titolo, mi hanno riferito i valori riscontrati la massima non me l'hanno detta perché di solito non supera mai i 135mmhg, la minima era 100mmhg la terapia che assumo é olmesartan 20mg e lobivon 5, quindi é stato aggiunto solo il diuretico tiazidico contenuto nella stessa compressa di olmesartan 20, con la terapia che sto facendo fino a ora la pressione misurata a domicilio é sempre PAS100-125mmhg e PAD65-85mmhg, mentre quando esco succede questo casino minima sempre a partire da 90mmhg fino ad arrivare a 100mmhg, mentre la massima é impuntata non sale più oltre i 135 fuori casa, conosciamo tutti i danni dell'ipertensione da rimbalzo che sia esterna che sia domiciliare fa danni come averla stabilmente alta o forse peggio...ma vorrei sapere prendendo questo farmaco é sicuro che non dovrebbe salire piu niente neanche all esterno e nemmeno sotto tormenti emotivi?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,6k 2,7k 2
Di sicuro in medicina non c è niente.
Provi ad assumere la,terapia consigliata e magari esegua un holter pressorio

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
salve dottore ho letto che puo portare il melanoma della pelle e carcinoma cutaneo, sotto il profilo degli elettroliti non sarebbe troppo rischioso potendo modificare il potassio e quindi andare incontro ad aritmie fatali? non sforza il rene e c é rischio di danneggiarlo? sotto il profilo della protezione d'organo i tiazidici a prescindere dai livelli di pressione hanno la protezione ictus infarto ecc equibarabile agli ace inibitori o ai sartani?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,6k 2,7k 2
E' stata in effetti notato un aumento del rischio di tumori cutanei.
Per questo motivo io la impiego raramente se non strettamente necessario, a patto che il paziente riduca drasticamente l'introduzione di sale mnella dieta e prediligo l 'associazione tra sartano e calcio antagonista o ACE inibitore + calcio antagonista

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
se ho capito bene inveve di prescrivere un diuretico fa eliminare completamente il sale e prescrive il bivis o ad esempio il parvati? a me triatec 10 aveva un ottima efficacia ma anche li la bradichinina dice che aumenta il cancro del polmone c é scritto ovunque. cmq la classe più efficace e protettiva secondo me rimaneva proprio quella ace inibitori sia come protezione d organo e discesa pressoria, questa sostituzione con olmesartan non mi ha giovato mai, ora con l aggiunta del tiazidico non é che sono troppo convinto aumenterá sicuramente la diuresi e di conseguenza la PA scende ma sulla protezione del danno d organo non so che efficacia ha, poi con il fatto dell aumento del cancro della pelle e io non é che sto chiuso in casa non mi convince

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio