Utente
Buongiorno, ho 65 anni
non ho problemi cardiaci e non assumo farmaci tranne esomeprazolo per mrge e riso rosso fermentato la sera per colesterolo a ca.
230 che con la cura arriva a 210
Ho fatto visita cardiologica+ECG+Ecocardiogramma a febbraio scorso ed erea tutto nella norma mentre holter 24h a aprile 2019 risultato normale.
(FC giorno max 107 minima 57 - FC notte max 86 minima 53 - sporadica extrasistolia ventricolare - nessuna extrasistole sopraventricolare - non eventi ST -normale conduzione AV e IV, non pause patologiche -ritmo sinusale costante, conservata escursione circadiana della frequenza cardiaca)
Dato che abitualmente porto un orologio che controlla anche il battito cardiaco, di solito al mattino controllo i battiti notturni e ho rilevato nel tempo che di notte la mia FC minima e' arrivata anche a 47/50 (non sono molto sportivo, facevo camminate di 5/6 km quando si poteva).


Stanotte mi sono accorto che era di 39 la FC minima e sono preoccupato anche perche' da 5gg ho iniziato terapia per eradicazione HP come segue:
5gg di amoxicillina 1g x 2 die e ipp x 2 die (ho finito stamattina)
5gg di metronidazolo 500 x 2die e insieme levofloxacina 250 x 2die +ipp

sul bugiardino ho letto che tutti e due questi ultimi antibiotici possono dare problemi al cuore (allungamento QT) per cui sono molto preoccupato nel proseguire la cura eradicante anche in funzione della bradicardia citata.


Ho letto che l'amoxicillina peraltro puo aumentare o diminuire i battiti cardiaci.
(presa piu' volte in passato senza problemi)

Vorrei se possibile un consiglio e sapere se corro seri rischi cardiaci nel continuare la cura.


Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Premesso che quelli orologi sono giocattolini anche se simpatici, la sua frequenza notturna e' perfettamente normale come dimostrato anche da un Holter professionale.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dr Cecchini per la risposta immediata, chiedevo ancora se posso proseguire la cura eradicaante senza problemi.
Buona giornata.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Certamente si

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza