Inderal e sotalex

Buongiorno ho 41 anni e da più di 20 sotto controllo per prolasso valvola.
Ora la situazione è prolasso moderato medio e insufficienza valvola mirate grado medio.
Ho sempre assunto un quarto mattina e sera di sotalex e da sempre avverto e ormai ci convivo con tantissime extrasistoli.
Faccio cardiogramma e eco annuale e vita normale senza eccedere nello sforzo.
Ultimo controllo mi è stato consigliato mezza di inderal 40 mg mattina e sera per fastidio mani al freddo perdita di sensibilità, ma assumendo inderal ho avvertito nodo al collo e pesantezza al entro stomaco come se facessi fatica a respirare.
Mi è stato consigliato dal medico di base di tornare al otalex un quarto mattina e sera perché mi pesante che mezza di inderal 40 mattina e sera e per le extrasistole che sento, dice sia meglio e più sicuro assumere sotalex.
Volevo se possibile un suo parere.
Inoltre il fastidio alle mani è il medesimo anche con inderal Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71,9k 2,7k 2
ogni beta bloccante le crea disturbi come lei evidenzia
occorre sopportarli

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dott.re ma è più indicato per extrasistole il sotalex un quarto alla mattina e sera oppure inderal 40 mezza mattina e sera? Nel senso è più leggero inderL 40 mezza oppure è più leggero sotalex un quarto? Grazie
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71,9k 2,7k 2
Non capisco cosa intenda per leggero ....
in ogni caso per il suo peso occorrono almeno 80 mg di propanololo o sotalolo al giorno.
Quali dei due le,funzioni meglio sta a lei dirlo, non si può dire a priori

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio