Interpretazione referto rm cardiaca

Ho 49 anni e soffro da due di extrasistolia con circa 1400 extrasistole giornaliere che mi danno molto fastidio nonostante il cardicor che assumo tutti i Di' anche per controllare l ipertensione di cui soffro.
Ho fatto parecchie visite ed esami compreso ecostress negativo visto che c erano dei dubbi su un primo test da sforzo da me eseguito.
Ho fatto diversi ecocuore...sempre non riscontrando nulla di che oltre ad un lieve/moderato prolasso mitralico.
Alla fine vista la mia ansia l aritmologo che mi segue mi ha prescritto una RM cardiaca per escludere una cardiomiopatia (mio fratello è affetto da cardiomiopatia ipertrofica).
L ho fatta e con questo referto:A SINISTRA DIMENSIONI ENDOVENTRICOLARI AUMENTATE (60 MM IN TELEDIASTOLE) VOLUME ENDOVENTRICOLARE INDICIZZATO LIEVEMENTE INGRANDITO (105 ML/METRO QUADRO).
SPESSORI PARIETALI REGOLARI IN SEDE SETTALE (10 MM) E INFERO LATERALE (9 MM) MASSA MIOCARDICA NEI LIMITI DELLA NORMA (72 g/Metro quadro).
LA FUNZIONE SISTOLICA AI LIMITI INFERIORI FE 51%.
A DESTRA DIMENSIONI ENDOVENTRICOLARI NEI LIMITI DELLA NORMA (VOLUME INDICIZZATO 93ML/METRO QUADRO).
CINESO GLOBALE E REGIONALE CONSERVATA FE 58%.
ATRIO SINISTRO INGRANDITO (43 102 ml) ATRIO DESTRO INGRANDITO (53 109 ml) RIGURGITO MITRALICO MODERATO.
NON VERSAMENTO PERICARDICO.
DOPO MEZZO DI CONTRASTO NON SI APPREZZANO ACCUMULI PATOLOGICI INDICATIVI DI FIBROSI FOCALE.
Ho portato la RM a chi me l' ha ordinata il quale mi ha detto che non ho patologie importanti ma di perdere peso e fare attività fisica per migliorare la mia condizione.
Non contento ho sottoposto il referto ad un cardiologo cardiochirurgo che mi ha visitato ed ha visto direttamente il CD della risonanza.
Lui mi ha detto che ho un cuore sostanzialmente sano compatibile con l età e con l ipertensione che tengo sotto controllo.
Dice che non ho soffi cardiaci ascultabili e che la mitrale per ora non è un problema.
Mi ha consigliato anche lui uno stile di vita sano e di non dar peso alle extrasistoli che invece per me sono quasi insopportabili.
Chiedo a qualche Dottore presente qui se devo comunque preoccuparmi visto il referto che letto da me che non sono un medico...ha delle parti che comunque mi turbano...tipo la condizione atriale.
Grazie anticipatamente!
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Ha una RM normale.

Non e' chiaro di che tipo di extrasistoli lei sia affetto ( dal momento che lei non lo specifica) ma anche se fossero ventricolari non vedo alcuna preoccupazione


arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore ...Grazie mille della risposta....Si...sono extrasistole ventricolari. Mi è stata consigliata anche una gastroscopia che ho fatto a causa di continui gonfiori addominali. Mi hanno riscontrato reflusso gastroesofageo unito a esofagite e gastrite. Il gastroenterologo mi ha detto che le extrasistole potrebbero anche dipendere da ciò. Mi ha fatto fare una cura a base di esomeprazolo e gaviscon ma non ho trovato particolare giovamento alla brutta sensazione dovuta alla presenza delle extrasistole!!!
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Ma mi scusi..il suo aritmologo non le ha neppure fatto eseguire un Holter prima di prescriverle una RM?
E cosa e' emerso? puo' fare copia ed incolla del referto?

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Si ho fatto alcuni Holter sottoposti al dottore. L ultimo è di ormai un anno e mezzo fa ...referto : "ritmo sinusale costante normali valori di frequenza cardiaca media normale conduzione atrio ventricolare normale conduzione intraventricolare, un bevs. Extrasistolia ventricolare (battiti ventricolari 1730 singoli 1710 coppie 10)monomorfa talora con note di precocita' isolata e ripetitiva in coppie e in episodi di bi e trigeminismo. Assenza pause patologiche. Etc medio normale". 5 mesi prima ne avevo fatto un altro nel quale le extrasistole erano meno. Referto: "Rs stabile di frequenza medio alta discreta quantità di battiti ectopica ventricolari polimorfismi singoli con rare coppie. Battiti ventricolari 745 coppie 7 forme 5. Diffuse turbe della RV alle frequenze più alte." In base a questi due referti il dottore mi ha detto di controllare l alimentazione (nel caso del primo Holter ...quello che ho riportato per ultimo ..in quanto notava gli eventi più frequenti nei periodi postprandiali) e successivamente dopo il secondo Holter che ho voluto fare perché abbastanza in ansia per la situazione...mi ha racconandato di stare più tranquillo e scendere di peso. Io ho perso diversi chili ma la situazione non cambia ed alterno giorni in cui sento molto le extrasistole a giorni in cui le avverto meno. Poi ultimamente nei pomeriggi e serate le sento di piu... la mattina poco. Ho notato poi sentendomi battiti al polso che le mie extrasistole sembrano a volte diverse. Prima avvertivo come un battito mancante...ora..da un po.... sento al suo posto due battiti molto ravvicinati. Cosa ne pensa?
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Direi che una terapia con beta blocccante sarebbe indicata (nadololo, sotalolo...) Ne parli con il suo Cardiologo

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Si già prendo il cardicor da tempo
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Il bisoprololo non e' il migliore beta bloccante pewr il trattamnento delle aritmie, anche se e' un buon farnaco.

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore...ma dalla mia situazione generale per quanto ha potuto vedere dagli esami...cosa pensa? C è da preoccuparsi?
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Da preoccuparsi no, ma da seguire attentamente si.
L'aggiunta di piccole dosi di ACE inibitore come riduttore del post carico sarebbe consigliabile data la insufficienza mitralica.
Tolga il sale dalla dieta, beva acqua abbondantemente e cammini un'ora al giorno

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#10]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dottore...nel ringraziarla ancora le porgo un ultima domanda..se puo aiutarmi. Appartenendo ad una forza di Polizia mi hanno appena chiamato per comunicarmi che domattina sarò sottoposto a vaccino anti covid AstaZemeca. Nella mia situazione posso farlo tranquillamente o no?
[#11]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
certo che si

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#12]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dottore...seguendo cio che mi ha detto e per seguire con attenzione la mia situazione ho effettuato un Holter cardiaco per cristallizzare la situazione attuale. Questo è il referto: RITMO DI BASE SINUSALE COSTANTE.NORMALI VALORI DI FREQUENZA CARDIACA MEDIA.NORMALE CONDUZIONE ATRIO VENTRICOLARE.NORMALE CONDUZIONE INTRA VENTRICOLARE.ASSENZA PAUSE PATOLOGICHE. EXTRASISTOLIA VENTRICOLARE DIMORFA,ISOKATA,IN COPPIE,IN TRATTI DI TRIGEMINISMO,NONPRECOCE.EXTRASISTOLIA SOPRAVENTRICOLARE ISOKATA, IN VOPPIE, IN TRATTI DI TRIGEMINISMO. NORMALI VALORI DI QTc max e fi QTc medio. Totale battiti 80697, battiti sopraventricolari: 698, episodi trigemini 6 battito trigemino 67. battiti ventricolari 858, singoli 846 coppie 6, episodi trigemino 5 battiti trigemino 53. Cosa ne pensa....grazie mille anticipatamente
[#13]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Ha qualche banale extrasistole benigna

si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille!!!!

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa