Terapia in paziente ipertesa

Salve,
mia madre ha 80 anni ed è una donna ipertesa in cura con Olmesartan e idroclorotiazide 20mg/12, 5 mg.

A giorni la pressione è alta, la sera solitamente si abbassa tipo 106/65.

È in cura con pravastatina teva da 20 mg per piccole placche alle carotidi e diffusi ateromi agli arti inferiori e cardioaspirina.

Ha effettuato esami del sangue, e ha
transaminasi ALT 38
transaminasi GOT 46
gamma gt 38
Colesterolo 210
HDL 73.


Vi chiedo cortesemente...dovrebbe cambiare terapia per la pressione?
La statina va bene da 20 mg?
Dovrebbe ripetere degli esami?

Inoltre è pure una paziente oncologica e non ha fatto il vaccino anti covid per paura di trombosi.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 75,9k 2,8k 2
La terapia puo' anche andare bene a patto che la paziente abbondi in idratazione, dato che le e' stato prescritto un diuretico
Almeno 1,5 litri di acqua al di

Anche il dosaggio di statina mi pare congruo.

LA paziente deve eseguire la vaccinazione anti COVID

Arrievderci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test