Antistaminico e qt

Sono in cura da anni con nevibololo 5 mg per extrasistole benigne e occasionali episodi di tachicardia.
Ho anche orticaria e dermografismo ormai cronici e quindi capita spesso che assuma antistaminico (prendo ebastina 10 mg la sera per un mese o due nei periodi peggiori e poi al bisogno).

Ho fatto visita cardiologica di controllo ed ecg e il medico ha detto che il qt si è un poco allungato (sul referto risulta 460 e l'ecg riporta: anomalie aspecifiche della ripolarizzazione ventricolare).
Ho ricontrollato e come valori erano un po' più bassi ma comunque al limite (sempre nel referto scrive: il qt resta ai limiti alti).
Non avendo mai fatto prova da sforzo mi ha consigliato di farla.

Io non sto male, ho pochissime extra e anche la tachicardia è sotto controllo.
Ho avuto il Covid 2 mesi fa e avevo affanno ma si è risolto.
Faccio poca attività fisica.
Prendo antistaminico da inizio aprile e non assumo altri farmaci.

Chiedo se sono valori di cui preoccuparsi, se devo sospendere antistaminico e se ci sono antistaminici che possono dare minori problemi.
Ho provato bilastina ma mi dà grossi effetti collaterali a livello gastrico perché va presa a stomaco vuoto e non la tollero.

Avendo inoltre questa orticaria sine causa, mi è stato detto come ultima ratio di provare a sospendere il nebivololo... non abbia a essere quello che mi dà problemi... il medico mi ha detto che secondo lui non c'è collegamento ma comunque di provare a cambiare con perindopril 4 mg... ma leggo che questo farmaco è comunque collegato a un certo grado di episodi di orticaria/angioedema e sinceramente non so cosa fare.
Grazie per un parere.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 75,9k 2,8k 2
Gentile utente.
Sospendere un beta bloccante per passare ad un ACE inibitore non e' facile, va fatto gradatamente.
Puo ' darsi che i suoi problemi di orticaria siano legati ai farmaci, anche se le garantisco che non ho mai visto in 40 anni orticaria da beta bloccante.
Ha escluso altre cause? calcolosi della colecisti? ha dosato gli acidi biliari nel sangue? assume altri farmaci?

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore.
Non assumo regolarmente altri farmaci, solo occasionalmente inibitori di pompa per reflusso gastrico.
Non ho calcoli, solo lieve steatosi (ma ho perso più di 20 kg nell'ultimo anno per cui spero sia migliorata); effettivamente ho acidi biliari leggermente alti ma gli altri esami epatici e la bilirubina sono a posto, quindi mi dicono che il fegato è sano.. non si capisce perché allora li abbia fuori norma. Mi hanno solo detto di fare eco e transaminasi una volta all'anno come controllo. Come allergie ho solo lieve sensibilità agli acari che sinceramente non mi ha mai dato grossi problemi... alimenti niente... mi restano da fare i patch test per metalli e materiali odontoiatrici. Il primo episodio di orticaria l'ho avuto in effetti anni fa dopo assunzione paracetamolo, e da allora non lo prendo più, ma poi si è ripresentata regolarmente e sempre peggiorando come durata. Ormai ho dermografismo perenne che in certi periodi sfocia in orticaria con lieve edema labiale.
Per quanto riguarda il QT pensa che posso stare tranquilla? Mi preoccupa un pochino questo valore al limite...

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test