Dolore braccio sinistro e vaccino

Buonasera scrivo per mia moglie di 34 anni.
Lei è in buona salute, magra, pressione bassa da sempre e non ha mai avuto problemi di cuore dalle visite fatte 2 anni fa pre e post gravidanza.
6 giorni fa ha fatto la prima dose di vaccino anti covid pfizer.
Stanchezza a parte (che ha tuttora ma non sa se è dovuta alla pressione bassa che ha da sempre) ha avuto mal di gola e senso di corpo estraneo alla gola che sta piano piano passando (forse reazione allergica?).
Stasera ha cenato e poi dopo poco portato il bimbo a letto.
Si è alzata mezz'ora fa dicendo di non aver digerito (capita spesso e poi effettivamente pensando alla carne della cena anch'io ho un pò di pesantezza).
La cosa che l ha allarmata è stato un dolore al braccio sinistro con formicolio alle dita.
Appena alzata ha avuto probabilmente anche per l agitazione un podi tachicardia (spesso quando si agita le viene) passata in pochi minuti.
No dolore al petto e battito regolare e lento ora come ha di norma.
Il dolore al braccio piano piano è andato a calare.
Beve una camomilla e ha avuto due eruttazioni d'aria (probabilmente non aveva digerito).
Ora dice di stare meglio.
Siccome siamo in vacanza in Trentino e io ho sempre paura del cuore mi sono preoccupato pensando all infarto o problemi cardiaci relativi al vaccino.
Che ne pensa?
Grazie buona serata
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76,1k 2,8k 2
Quindi sua moglie ha mangiato un po' troppo fa due eruttazioni ne sta meglio nei pensa ad un infarto correlato al vaccino?

Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve, mangiato troppo no, ha mangiato della carne ma non molta. Probabilmente non aveva digerito . La cosa che mi ha mandato in allarme è stato il dolore al braccio sinistro con relativo formicolio alle dita. Io ho sempre sentito dire che è un sintomo tipico dell infarto. È così?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76,1k 2,8k 2
Non non e' cosi, i sintomi sono ben altri.

Si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta. Diciamo che è stato l insieme a spaventarci. Stiamo vivendo davvero male il fatto di aver ricevuto il vaccino pfizer. Con quello che si sente su questi vaccini....
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76,1k 2,8k 2
Sono more 4 milioni di persone nel mondo in un anno per insufficienza respiratoria (con un tubo in gola ed attaccati ad un respiratore e miocardite ... di questo occorre aver paura

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Ha ragione. Grazie delle risposte. Posso chiederle una cosa che da anni mi incuriosisce. Se per esempio io ho i sintomi di un infarto, supponiamo che lo sia realmente, alle ore 22 e ignoro tali sintomi, senza andare in ospedale, potrebbero poi passarmi e fare una nei giorni seguenti una vita normale? Oppure non usufruendo di cure la situazione degenererebbe? Grazie
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76,1k 2,8k 2
Potrebbe
1- morire per morte aritmica in pochi minuti od ore
2- sviluppare uno scompenso congestizio tempo dopo.

Non capisco che razza di domanda sia... abbia pazienza

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la pazienza e la risposta. Ha ragione la mia domanda è sicuramente bizzarra ma le spiego. Io sono fortemente ipocondriaco e questa notte mia moglie aveva appunto il dolore e formicolio al braccio sinistro e fastidio alla bocca dello stomaco. Poi ha digerito e non è successo nulla. Siccome mia moglie è l'opposto di me ovvero molto più tranquilla e per nulla ipocondriaca anche se avesse avuto altro avrebbe sottovalutato. Allora io temendo il peggio ho pensato:" e se avesse avuto un infarto o miocardite e l'avesse ignorata perché i sintomi erano blandi che sarebbe potuto succedere nelle ore successive od oggi"? Leggendo qua e la sul web si parla anche di problemi come infarto o miocardite dove i pazienti "non se ne accorgono o quasi". Mi scuso ancora per i miei ragionamenti un pò folli. Grazie
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76,1k 2,8k 2
"Poi ha digerito e non è successo nulla."

E' gia la seconda volta che lei segnala problemi digestivi della Signora, ne parli - al ritorno - con il suo Medico

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test