Risultati holter, dubbio sulla frequenza cardiaca

Buonasera/buongiorno,
Sono una ragazza di 22 anni; è da 5 anni che sento delle extrasistoli che mi vengono sporadicamente e sono sempre singole e isolate.
Nei primi anni erano davvero rare, negli ultimi due anni invece si sono leggermente intensificate, non so se questo possa essere correlato al fatto che abbia sviluppato una forte ansia e attacchi di panico; benché comunque durante questi attacchi non avvertivo extrasistoli, ma si presentavano sempre in maniera casuale; in particolare l’anno scorso mi si sono presentate anche 2 volte durante 2 allenamenti aerobici di media intensità, senza tuttavia darmi grosso fastidio se non la sensazione di battito mancante, colpo al petto e ansia molto forte, ma nessun dolore o malessere oggettivo.
In più il mese scorso, mentre facevo una pausa dallo studio, ho iniziato ad ascoltare una canzone movimentata e mi sono messa a ballare, ma poco dopo mi è venuta una sensazione di magone allo stomaco e una tachicardia estremamente forte ma regolare che mi ha fatto spaventare, mi è infatti venuto il panico e mi sentivo senza forze e mi si sono informicolate le mani e dopo che il battito si è regolarizzato mi è venuto dolore al petto e alla schiena che è passato dopo ore.

Per questo ho eseguito alcune visite cardiologiche, tra cui elettrocardiogramma, ecocardiogramma, prova da sforzo e Holter 48 ore, anche per vedere che tipologia di extrasistoli mi venissero.

L’elettrocardiogramma era ok, così come la prova da sforzo, anche se mi è venuto il panico e mi sono dovuta fermare dopo 8 minuti per l’ansia.
L’ecocadiogramma ha evidenziato un movimento accentuato dei lembi anteriori della valvola mitrale, ma il cardiologo mi ha detto che non era nulla di patologico o significativo.
Invece l’holter è durato 38 ore e non 48, ma non ha evidenziato nessuna irregolarità del battito cardiaco, nessuna extrasistole, bradicardia o tachicardia.
Tuttavia, quello che mi insospettisce è che nella tabella oraria delle volte c’è scritto frequenza cardiaca massima 250/260 battiti al minuto che però non è stata riportata nel resoconto finale.

Qui di seguito i risultati dell’holter:
Tempo totale di registrazione 38 ore e 6 minuti.

Totale QRS 183186
Ritmo sinusale per tutta la durata della registrazione con frequenza media di 79 bpm, massima 166 bpm e minima di 48 bpm.

Non alterazioni del tratto ST.
non segnalati sintomi durante la registrazione.
Bradicardia 0 tachicardia 0 episodi ventricolari 0 episodi sopraventricolari 0.

frequenza cardiaca media giorno (8: 00-21): 83 bpm, frequenza cardiaca media notte (23-06): 68 bpm
RR max: 1295 ms alle 7: 23: 30 del primo giorno
RR min: 355 ms alle 19: 30: 36 del giorno 2 (a quell’ora ho fatto attività fisica con una frequenza arrivata fino a 166 bpm)

Quei battiti cardiaci a 250/260 sono degli artefatti?
Posso stare tranquilla riguardo alla salute del mio ritmo cardiaco con questo Holter e sulla questione extrasistole?
Grazie mille in anticipo.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,7k 2,9k 2
Esattamente sono artefatti

Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la celere risposta. Per il resto, considerata la situazione che ho descritto come le sembra il mio Holter? Posso stare tranquilla?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,7k 2,9k 2
Piu' che normale un esame non puo' essere, le pare?

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, purtroppo ho passato un periodo di forte ansia e ipocondria aspettandomi il peggio. Le auguro una buona serata e buon lavoro

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test