Aritmia psicosomatica?

Salve dottori,
A luglio mi sono sottoposta ad alcuni accertamenti dopo aver avuto diversi episodi di palpitazioni e sensazione di extrasistole.
Ho effettuato precisamente: ECG, ecocardiogramma e holter cardiaco 24.
Una volta esposte le mie analisi al medico di base sono stata mandata a casa dicendo di stare tranquilla perché i miei sintomi erano dovuti da una situazione emotiva.
Poche settimane fa ho fatto visita a un medico di famiglia (non il medico di base) per altre problematiche e non vedendolo fa parecchio tempo ho portato anche gli accertamenti fatti a luglio per il cuore.
Il medico guardandoli mi ha consigliato di rieseguire gli esami e prenotare una visita con un aritmologo poiché era preoccupato che l’aritmia fosse di tipo ventricolare e non riconducibile a situazioni ansiose.
Detto ciò ho ripetuto visita cardiologica + ECG + ecocolordoppler + holter 48 questa volta.


I risultati sono stati per ecocolordoppler:

Atrio sinistro nei limiti.
Valvola mitrale di normale morfologia con minimo rigurgito.
Ventricolo sx normali dimensioni cavitarie e spessori parietali con conservata cinesi globale e segmentaria.
Valvola aortica tricuspide continente.
Sezioni dx nei limiti.
Insufficienza tricuspidale di grado lieve.
Vena cava inferiore non dilatata, normo collassante con gli atti del respiro.
Indenne il pericardio.


Holter 48h:
Prime 24h:
Ritmo sinusale a FC media: 87 bpm.
Fv minima: 58 bpm alle 7:20.
Fc massima 150 bpm alle 19:57.

Assenza pause superiori 2.5. Normale conduzione atrioventricolare.
Registrati 893 complessi prematuri ventricolari isolati a doppia morfologia con tre episodi di trigeminismo ventricolare.
Assenza di alterazioni del tratto ST-T rispetto al trend di base.


Seconde 24h:
Ritmo sinusale a FC media: 97 bpm.
Fc minima: 60 bpm alle 03:58.
Fc massima: 151 bpm alle 13:48.

Registrati 1528 complessi prematuri ventricolari isolati a doppia morfologia con 5 episodi di trigeminismo ventricolare.


Presentando questi risultati ad un cardiologo amico di famiglia, prima di vedere un aritmologo la risposta è stata che alla base non c'è niente di patologico e che potrebbe essere dovuto da situazioni emotive.
Premettendo che sto attraversando un periodo molto difficile, dovrei approfondire con altre visite o fidarmi del parere del medico?
Ci sono alcune voci nei referti che mi creano preoccupazione, in particolare: "Registrati 893 complessi prematuri ventricolari isolati a doppia morfologia con tre episodi di trigeminismo ventricolare" e "Insufficienza tricuspidale di grado lieve" potrei chiedere delucidazioni a riguardo?


Aspetto vostre risposte e ringrazio chiunque si prenderà la briga di leggere il mio consulto.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,6k 2,9k 2
l ecografia è del tutto normale
Programmerei un ecg sotto sforzo ed una RM con contrasto a completamento delle indagini.

Assume farmaci ?

Stia lontana da caffè, alcoool ed ovviamente da fumo

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, la ringrazio per la sua risposta. Quindi lei pensa che la mia situazione possa essere anche non attribuibile a una causa emotiva? Dovrei consultare un altro cardiologo oltre gli accertamenti che mi ha suggerito?

Ho smesso di fumare 4 anni fa, bevo un caffè al giorno a periodi alterni ma di solito preferisco tea e bevo alcool saltuariamente, più che altro in qualche serata con amici.

Buona giornata
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,6k 2,9k 2
Meglio cosi'.
Se vuole esegiua gli esami consigliati e se vuole ce ne faccia sapere l'esito

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test