x

x

Sintomi infarto?

👉Scopri come misurare la saturazione e come interpreare i valori

Buongiorno.
Da venerdì scorso ha qualche sintomo che mi fa pensare ad un infarto o comunque qualche problema cardiologico.
È iniziato tutto con la sensazione che respirassi poco, come se il naso fosse ostruito.
Inizialmente ho pensato fosse covid, ma fatto 2 tamponi risultati entrambi negativi e comunque non ho febbre, tosse, raffreddore niente di tutto ciò.
Piano piano ho iniziato a sentire fastidio al petto, non costante comunque.
Quando sono a casa però, magari a riposo sul divano o la notte, non sento questi sintomi o comunque non sono frequenti come mentre sono a lavoro e faccio qualcosa.
Ho eseguito un elettrocardiogramma poco più di un mese fa e non ha riscontrato nulla, ma non avevo questi fastidi all’epoca.
A volte mi sembra anche di avere una sensazione di nausea, ma anche questa non è costante.
Secondo lei potrebbe essere sintomo di un infarto o comunque qualche problema a livello cardiologico?
Devo fare una visita da un cardiologo?
Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 86,7k 3,1k 2
No, semplicemente dal suo Medico curante, il quale la tranquillizzera'

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Quindi secondo lei non c’è nulla? Possibile che se sia un infarto possa durare da giorni? C’è qualche esame specifico che posso fare per scongiurare problemi?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 86,7k 3,1k 2
Lei non ha alcun sintomo di infarto.
Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Potrebbe essere uno scompenso oppure cose tipo miocardite o pericardite? Stanotte ho dormito pochissimo, mi sembrava come se mi mancassero le forze ed avevo la sensazione che se mi fossi addormentato non mi sarei più svegliato. Magari può essere qualche altra patologia cardiologica che non conosco
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 86,7k 3,1k 2
Nessun sintomo di scompenso o di miocardite....

si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Eventualmente pensa che sia più un discorso pneumologico allora? Perché comunque non riesco a capire se questi sintomi siano più di polmoni o di cuore
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 86,7k 3,1k 2
Rilegga la mia risposta n* 1

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
Io ho la sensazione che il cuore non riesca più a pompare nella maniera corretta, sento debolezza mi sembra che se chiudo gli occhi non li riaprirei più. Questo potrebbe derivare da un cattivo funzionamento del cuore? Perché io ho avuto la leucemia ma dagli ultimi controlli fatti un mese era tutto negativo e anche le analisi che ho eseguito ieri vanno bene, quindi non credo sia relativo a quello. La tac escludeva malattia ai polmoni, veramente non riesco a capire se possa essere una situazione grave o meno.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore. Da ieri mi sento abbastanza fiacco ed ho notato che la frequenza cardiaca tende ad essere più bassa del mio solito. Mentre dormo arriva anche a 55-56 battiti, mentre durante il giorno a riposo difficilmente sale sopra i 75 e anche durante qualche sforzo, fa più fatica del normale a salire. È questo considerano il mio forte sovrappeso, non mi sembra normale. Volevo chiederle, questi dati associati a questo senso di fiacchezza che sto sentendo, potrebbero essere segno di qualche insufficienza al cuore, che magari non riesce a lavorare al suo meglio? Perché dottore ho paura di sentirmi male con questi dati, che questa fiacchezza possa portarmi a svenire o comunque ad avere altri problemi. Spero possa rispondermi il prima possibile. Grazie
[#10]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 86,7k 3,1k 2
le ho già detto dimno
se ripropomemle stesse domamde ricevera da me le stesse risposte...all infimito

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#11]
dopo
Utente
Utente
Quindi secondo lei questo senso di fiacchezza che ho da cosa potrebbe essere portato? Mi consiglia di recarmi in pronto soccorso?
[#12]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 86,7k 3,1k 2
AL pronto soccorso ci si reca per cose importanti. Non si intasa per sciocchezze.
Vada dal suo Medico se proprio deve

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#13]
dopo
Utente
Utente
Ho misurato poco fa le pressione ed esce 140-90 con le macchinette quelle digitali. Pensa possa essere un fattore preoccupante o che comunque può far pensare a qualche problema?
[#14]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 86,7k 3,1k 2
Si...un problema ansioso.

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#15]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore. Volevo aggiornarla un attimo. Stamattina sono andato a lavoro e il lunedì mattina devo alzare un po’ di carichi e i battiti sono andati come al solito anche oltre i 120 durante lo sforzo, quindi in linea con quanto succedeva quando non sentivo questa debolezza degli ultimi giorni, che pensavo fosse causata da una frequenza cardiaca più bassa del solito. Potrebbe quindi essere che magari il cuore non riesce a pompare sangue e ossigeno a sufficienza? Oppure secondo lei potrebbe essere dovuto a patologie extra cardiache? Perché volevo prenotare una visita dal cardiologo, ma se non dovesse essere un problema di quel tipo perderei solo tempo.
[#16]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 86,7k 3,1k 2
Lei e' sovrappeso, questo e' il problema e fa molto caldo, tutto qui.

Non deve cercare patologie strane , deve solo perdere 20 Kg di peso..

Con questo la saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#17]
dopo
Utente
Utente
Un ultima cosa dottore. A livello di battiti la situazione un po’ si è sistemata, anche se rimane la sensazione di fiacchezza, che non so se possa essere alimentata dal fatto che nelle ultime notti praticamente ho dormito poco o niente. Siccome oggi devo fare delle analisi, pensa che facendo anche la troponina e nt-probnp potrei state più tranquillo in caso di valori nei range? Oppure mi consiglia qualche altro esame al posto o in aggiunta di quelli che ho scritto? La ringrazio
[#18]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 86,7k 3,1k 2
Non vedo motivo di fare quegli esami...

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#19]
dopo
Utente
Utente
Dottore però per capire quale sia il problema penso possa servire andare per esclusione no? Se questi esami dovessero essere negativi magari potrei escludere il ramo cardiologico e tranquillizzarmi un po’
[#20]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 86,7k 3,1k 2
Coin questo concetto dovrebbe fare anche i marker tumorali...le pare>?
Le mi ha chiesto un parere ed io gliel'ho dato.

FaCCIa com crede..

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#21]
dopo
Utente
Utente
In effetti ha ragione. Purtroppo ho letto la sua risposta dopo aver già fatto le analisi, comprese quelle perche entro le 10 dovevo fare il prelievo e nel dubbio le ho fatte. I risultati arriveranno domani, speriamo vada tutto per il meglio. Purtroppo con quello che ho passato negli ultimi anni dal punto di vista medico, ogni volta che sento qualcosa che non va come dovrebbe, la paura diventa incontrollabile. Il periodo del covid poi ha fatto il resto.
[#22]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore sono arrivate le risposte delle analisi che le dicevo. Allora
-Troponina T - hs (ultra sensibile) 6,0 pg/ml, valore di riferimento: <14,0
- CK-MB (massa) 1,11 nn/ml, valore di riferimento <4,87
- NT-proBNP 14, valore di riferimento soggetti sani <125

Nessuno dei tre è segnato. Sono risultati che possono far stare tranquilli? Escludono patologie tipo infarto, scompenso ecc? Pensa sia utile fare la visita cardiologica o esami come ecg/ecocardiogramma? Perché io comunque ogni tanto dolore al petto continuo ad averlo. Grazie

L'infarto del miocardio: quali sono i sintomi per riconoscerlo il tempo? Quali sono le cause dell'attacco di cuore? Fattori di rischio, cure e il post-infarto.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio