Utente 508XXX
Buongiorno,
da più di un mese mi è stata diagnosticata candidosi orale tramite tampone, mentre gli esami del sangue sono a posto.

Questa secondo il mio medico di base è dovuta al fatto che il mese precedente per curare una forte faringite con febbre 39,5 ho preso un antibiotico (augumentin) e sommato ad un periodo prolungato di forte stress mi ha indebolito il sistema immunitario. Quest'anno ho fatto anche mononucleosi e fuoco di Sant'Antonio...

Mi ha prescritto quindi il Diflucan che però ho dovuto interrompere dopo 2 giorni e mezzo perché ho scoperto di essere allergico mi è venuta infatti orticaria su tutto il corpo con bolle e macchie rosse dovunque.

Mi ha prescritto quindi Mycostatin 4 volte al dì (6ml), ma dopo tre settimane di cura la lingua era ancora bianca, gonfia e con i bordi con spigoli.

Negli ultimi 8 giorni insieme al Mycostatin abbassato a 3 volte al dì mi ha prescritto di prendere alla sera una compressa di terbinafina 250mg, ma ancora non è cambiato nulla.

In aggiunta a tutto questo alla sera mi ha detto di fare a sciacqui con acqua e bicarbonato.

Visto che sono allergico al Diflucan e Mycostatin e Terbinafina non sono efficaci cosa posso fare?

Aiutatemi per favore.
Grazie mille in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, una candidosi orale, un herpes Zoster, una mononucleosi, sono tutte condizioni che possono essere legate al sistema immunitario: pertanto le consiglio oltre la visita dermatologica lo studio accurato del suo sistema immunitario l’effettuazione di test infettivologi Che potranno essere prescritti sempre nella sede dermatologica.
Cari saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it