Balanite e micosi

Buongiorno, è da almeno un mese che dopo un trattamento antibiotico con Cefixoral e Bassado per una sospetta epididimite-uretrite, mi sono comparse delle macchie rosse sul glande senza dolore e senza prurito.

L’urologo mi ha prescritto una cura con canesten crema per 7 giorni e lavaggi con acido borico.

Dopo la terapia mi era stato detto di essere guarito nonostante vedessi ancora le macchie rosse sul glande.

Nello stesso periodo mi è comparso arrossamento e prurito intergluteo e quindi sono andato da un dermatologo che mi ha prescritto per il gluteo Azolmen crema e, vedendo anche il glande, mi ha prescritto travocort per esso per 14 giorni.

Dopo 10 giorni di travocort mi è comparsa una desquamazione del glande e anche del prurito che prima non avevo.
Quindi ho sospeso la sua somministrazione e chiedendo all’urologo che mi aveva trattato precedentemente sto usando ora la crema litopsor per 7 giorni.

Mentre azolmen non sembra dare ancora risultati, sono passati 5 giorni dalla sua applicazione ma il prurito permane e soprattutto notturno.

So che ovviamente bisognerebbe vedere prima il tutto, ma volevo sapere se le cure che sto facendo possono essere valide e soprattutto se il prurito che ho ora al glande, in cui le macchie rosse sono quasi scomparse, sia dovuto alla micosi ancora attiva oppure all’effetto del travocort.
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 461 493
Le cure senza una diagnosi precisa non sono mai valide! Deve effettuare una visita specialistica di venereologia con una peniscopia digitale per avere un diagnosi corretta. Per ulteriori info www.peniscopia.it
Dott.Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test