x

x

Diagnosi istologica dopo colonscopia

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buonasera ho ritirato oggi la diagnosi istologica dopo colonscopia eseguita per diarrea marcata con feci non formate da circa 2 mesi. Forti dolori addominali.
Eseguita coprocoltura: negativa
IgE, IgA, elettroforesi proteica, PCR, VES. anti HIV, anti EBV, antitoxoplasma, anti rotavirus: tutto nella norma
Farmaci: spasmomen e dissenten (2 al dì)

Diagnosi istologica:
A. sezione di mucosa ileale con flogosi cronica di grado moderato nell alamina propria sullo sfondo di stroma debolmente edematoso.Non evidenza di criptite, ascessi criptici nè granulomi.
B. sezione di mucosa ileale con iperplasia nodulare del tessuto linfoide mucosa-associato. Non evidenza di malignità.
C. sezione di mucosa di grosso intestino con focale aggregato di tessuto linfoide mucosa-associato nella lamina propria sullo sfondo di flogosi cronica di grado moderato. Non evidenza di malignità.
D. sezione di mucosa grosso intestino focalmente iperplastica con lieve flogosi cronica nella lamina propria. Non evidenza di malignità.

Non mi sembra ci siano particolari cose. Mucosa infiammata giusto?
La diarrea e i dolori addominali però continuano.

Grazie

[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Gentile signore,l'esame istologico depone per una forma di lieve-moderata infiammazione (aspecifica) del ileo terminale e del colon . Tale diagnosi istologica dovrebbe anche riportare un giudizio conclusivo (controlli il referto).I sintomi descritti depongono per una sindrome da colon irritabile. Il consiglio è di sentire il parere dello soecialista gastroenterologo.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la rapidissima risposta! Purtroppo non c'è nessun giudizio conclusivo nel referto...
La sindrome del colon irritabile è fortemente legata a stress psichico?
Sentirò il parere del gastroenterologo comunque.
Grazie ancora
[#3]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
La sindrome del colon irritabile è anche influenzata dallo stress,ma non è questo l'unica causa. Il gastroenterologo comunque le chiarirà i dubbi.