x

x

Il medico di base mi ha somministrato un antibiotico e lexil diagnosticando una colite spastica

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve gentili dottori , è da circa dicembre che è comparso un gonfiore nella zona intorno all'ombelico. Questa cosa l'ho notata dopo 2 settimane che avevo iniziato ad assumere Inderal , un betabloccante utile per il tremore essenziale. Assumo giornalmente tre compresse (in tutto 120 mg) , una e mezzo la mattina prima di fare colazione (potrebbe influire?) e una e mezzo la sera.
Verso la fine di dicembre ho avuto episodi di diarrea e stipsi , nonchè maldipancia. il medico di base mi ha somministrato un antibiotico e lexil diagnosticando una colite spastica. ora non ho più quei sintomi e vado regolarmente in bagno tuttavia permane il gonfiore.

Io ho 18 anni , sono di magra costituzione, è da un mese che faccio attenzione a cosa e a come mangio , pratico sport , non bevo , non fumo... ma c'è da dire che sono abbastanza ansioso (mi sembra di aver capito che a volte sia determinante). Ho provato con activia ma non sembra dare nessun risultato.

Inoltre c'è da dire che ho allenato la parte alta degli addominali , senza curarmi della parte bassa , può essere questa la causa?

La mia domanda è:
tutto ciò può dipendere da inderal? ho sembre avuto un metabolismo velocissimo , può essere che diminuendo con un betabloccante la frequenza cardiaca diminuisca anche l'efficienza del mio stomaco e si vada a formare gonfiore?

Grazie in anticipo


[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Non c'è relazione con i farmaci che assume e credo che si tratti di un intestino irritabile con meteorismo. E' consigliabile assumere prodotti a base di simeticone e carbone vegetale.
Ugualmente non ha influenza l'attività sui muscoli addominali.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Attivo dal 2011 al 2015
Ex utente
Grazie mille dottore per la celere risposta! vorrei anche dire che da giugno assumo zitromax (500mg) per tre giorni ogni 2 settimane e mezzo...me l'ha prescritto il dermatologo per l'acne giovanile ed effetivamente funziona. al termine delle 2 settimane e mezzo il suo "effetto benefico" scompare e devo riassumerlo , per questo lo prendo da così tanto.

essendo un potente antibiotico e non avendo io mai riequilibrato la flora intestinale (con fermenti o altro) durante l'assunzione , può essere questo ad aver provocato il mio disturbo?

vorrei anche dire che è da 1 mese che non assumo zitromax e l'acne non si ripresenta... è possibile che lo zitromax stia avendo un effetto permanente su stomaco/intestino bloccando l'acne ma anche causando gonfiore?

grazie dottore
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Se non ha fatto un ciclo di fermenti lattici credo che ciò possa essere utile. La flora intestinale potrebbe averne sofferto.
[#4]
dopo
Attivo dal 2011 al 2015
Ex utente
Grazie dottore ; adesso l'acne sta tornando e vorrei "cacciarla" subito!
le sembra rischioso assumere dinuovo zitromax? 500 mg ogni giorno per tre giorni

a cosa potrei andare incontro? quel farmaco mi dava , nei 3 giorni dell'assunzione , diarrea e flatulenza...che poi passavano nel quarto giorno.
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Associato a fermenti lattici ....
[#6]
dopo
Attivo dal 2011 al 2015
Ex utente
Ok , grazie mille!

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio