Utente
Gentili dottori,

circa tre mesi fa a seguito di grave mal di stomaco e esofagite mi e' stata riscontrata un'ernia iatale e esofagite da reflusso. Cura esomeoprazolo 40mg una volta al giorno e gaviscon advance dopo pasti 2 volte al giorno. La cura deve durare per 5 mesi a partire da febbraio. Ora sto un po' meglio ma di tanto in tanto ho disturbi. Mi chiedevo se una volta terminata la cura a luglio e' possibile poi intraprendere una gravidanza? Inoltre e' possibile assumere il gaviscon in gravidanza ( l'esomeoprazolo so che e' controindicato quindi va sospeso assoultamente, e' sufficiente un mese prima?) Grazie in anticipo Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si, è possibile intraprenderla ed il farmaco non è controindicato.Prego e auguri1
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissima durante la gravidanza è possibile assumere sia l'alginato di sodio sia (in caso di necessità) pure gli antisecretivi e, fra questi, l'omeprazolo è risultato dagli studi clinici il più sicuro.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#3] dopo  
Utente
Vi ringrazio entrambi per la celere risposta soprattutto perche' in un giorno di festa. Medici come voi sono da ammirare. Cordiali saluti

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di niente. Si figuri.

Le invio un link di una recente nota sull'argomento:

http://www.giorgiodobrilla.it/?p=1273

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
Gentili medici, tempo fa vi ho contattati per chiedervi della mia ernia iatale ed esofagite da reflusso e di un'eventuale gravidanza. Seguo la cura da febbraio ormai e una dieta e a volte va molto bene altre volte ho ancora difficolta' a digerire e mal di stomaco. Il medico aveva solo riscontrato striature rosse d'esofagite all'esofago e nulla di particolarmente preoccupante allo stomaco. Pensate debba fare un controllo endoscopico prima di una gravidanza o posso rimandare ad un anno? Grazie cordiali saluti

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se non ha sintomi non credo proprio sia necessario il controllo endoscopico.

Auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
La ringrazio. Onestamente la sintomatologia, nonostante la dieta e i farmaci, non e' scomparsa. A volte son costretta anche a raddoppiare le dosi del farmaco altri giorni sto bene. Non so se questo sia normale. Ne parlero' con il mio medico curante e vedremo il da farsi. Grazie ancora. Cordiali saluti D

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di niente, si figuri.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
Gentili medici, sono stata dal mio specialista che mi ha consigliato di continuare a prendere l'esopral fino a quando non aspetto un bambino (i sintomi a volte peggiorano altre migliorano dopo 5 mesi di cura) Ho pero' letto che nelle 4 settimane precedenti il concepimento l'esopral puo' avere effetti di malformazine sul feto. Cosa mi consigliate? Quanto tempo prima occorre sospendere l' esopral per essere al sicuro? Il gaviscon si puo' prendere sempre vero? Grazie cordiali saluti

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissima,

non è stato dimostrato che gli IPP siano controindicati in gravidanza. In particolare l'omeprazolo, farmaco su cui si dispone di una discreta letteratura sull'argomento, non provoca malformazioni superiori alla normale incidenza. Ovviamente, il farmaco dovà essere indispensabile per controllare il reflusso e dovrà essere prescritto dal suo medico.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
Gentilissimo Dr Cosentino,

quindi in caso fosse necessario suggerisce di sostituire l'esomeprazolo con omeoprazolo? Quanto tempo prima suggerisce di sospendere la cura, un mese? Ovviamente nel caso dovessi star male andrei nuovamente dal mio medico per farmi prescrivere l'omeoprazolo. Grazie Cordiali salutibD

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


>> Ho pero' letto che nelle 4 settimane precedenti il concepimento l'esopral puo' avere effetti di malformazine sul feto.<<

Questo non mi risulta.

Può darmi il suo riferimento di lettura ?

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Si certo grazie l'ho letto qui:http://www.padovafarmacie.it/faqs-45.htm

Grazie ancora

Cordiali saluti

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


Ho letto, grazie.

Il lavoro comunque riporta quello che ho indicato sopra, e cioè che :

>> Alcuni dati sembrano suggerire che omeprazolo, a differenza delle altre molecole, non è significativamente correlato al rischio di malformazioni. <<

Tali dati sono stati confermati da ulteriori lavori.

http://gastroenterology.jwatch.org/cgi/content/full/2011/121/1

http://www.nelm.nhs.uk/en/NeLM-Area/Evidence/Medicines-Q--A/Can-proton-pump-inhibitors-be-used-during-pregnancy/


In pratica, se un farmaco antisecretivo deve essere dato durante la gravidanza l'omeprazolo è quello indicato. E' importante, comuqnue la corretta indicazione. Tenga pure conto che durante la gravidanza possono essere presi antiacidi a base di alginato.


Cordialmente




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
Grazie mille. Sospendero' l'esomroprazolo e se dovessi averne bisogno prendero' l'omeoprazolo. Va bene sospenderlo un mese prima? Grazie ancora

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Anche se non è stata dimostrata la necessità, sospenda pure.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Utente
Grazie mille. Cordiali saluti D

[#18]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#19] dopo  
Utente
Mi scusi se la importuno di nuovo: da circa una settimana ho cominciato ad assumere acido folico. Ho notato stranamente un forte bruciore alla gola da circa tre giorni e non vorrei fosse aumentato l'acido a causa dell'acido folico. Non riesco a distinguere se ti tratta di mal di gola o reflusso ma penso sia piuttosto reflusso. Crede che possa essere un effetti collaterale dell'acido folico, dovrei sospenderlo? Grazie mille