Utente 251XXX
Egregio Dr.
sono molto preoccupata per il referto di una gastroscopia.
Dieci anni fa sono stata operata per una cancro al colon. Ho eseguito una chemio di 6 mesi.
Negli ultimi 10 anni ho eseguito regolarmente tutti i controlli preventivi ed ho ottenuto sempre esiti negativi.
Adesso mi inquieta il risultato di questa gastroscopia che ho fatto, visto continui bruciori di stomaco:

Esofago pareti elastiche, mucosa aspetto normale.
Giunzione squamocolonnare coincidente con giunzione esofago – gastrica, regolare, in sede.
Sfintere esofageo inferiore normotonico. Piccola ernia iatale da scivolamento riducibile spontaneamente.
Stomaco normoconformato, ben distensibile; peristalsi regolare.
Pliche gastriche appianabili con insufflazione. In antro, sulla parete posteriore, presenza di singola papula erosa all'apice. In sede di corpo presenza di polipo sessile diametro 3 mm, aspetto ghiandolare. Trofica restante mucosa gastrica.
Pirolo pervio, simmetrico, elastico. Bulbo duodenale normoconformato, ben distensibile con mucosa di aspetto normale.
Duodeno discendente normale.
Biopsia: papula, antrogastrico random, corpo gastrico, polipo gastrico.

Oggi ho ricevuto il referto delle biopsia:
a) gastrite cronica inattiva con iperplasia foveolare di tipo rigenerativo
b-e) gastrite cronica inattiva, con congestione ematica della lamina propria ed iperplasia foveolare
T-57000 m-40000
fmpe pe

Mi potrebbe spiegare cortesemente il contenuto: adesso potrei avere una cancro allo stomaco?

La ringrazio infinitamente per l aiuto.
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Assolutamente no.
E' una forma di gastrite, per di più "inattiva".
Il polipo ghiandolare non desta alcuna paura.

Si tranquillizzi pure.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 251XXX

Gentilissimo Dr. Quatraro
La ringrazio tantissimo per la Sua tempestiva risposta.
La definizione che mi inquietava molto era "iperplasia foveolare di tipo rigenerativo.
Prendo medicinali: beta bloccante e per ipertensione da ormai 10 anni.
Il mio medico di famiglia non mi ha mai prescritto protezioni per lo stomaco. in aggiunta l'inverno scorso ho assunto più volte antibiotici per bronchiti ricorrenti.
Potrebbe essere una causa?
Mi consiglia di andare da un gastroenterologo per farmi prescrivere un medicinale come protezione per lo stomaco ?
Grazie ancora.
cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si rassereni,
l'iperplasia foveolare è un fenomeno reattivo in corso di gastrite!
A causa del quale si ottiene un aumento di tortuosità e lunghezza delle ghiandole (foveole) gastriche.

Per la gastroprotezione dovrebbe essere in grado di prescriverla il suo curante.
Se ha sintomi digestivi, però, è meglio che si rivolga ad un competente gastroenterologo.

Auguroni.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 251XXX

grazie ancora per la Sua cortesia
cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe!

Disponga pure
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it