x

x

Colecistite cronica asintomatica:da operare?

Gentilissimi medici,
sono Paola, ho quasi 27 anni.
Durante un ecografia di routine all'addome(ne avevo fatto una 7 anni fa),mi è stata riscontrata una colecistite cronica a pareti ispessite con un'aggregato litiasico di 4 cm.Diagnosi che è stata confermata da una successiva colangio RM.
Tutto ciò mi ha colto di sorpresa in quanto non ho mai avuto sintomi di nessun genere(anzi ho una digestione e una regolarità perfetta) e non ho mai avuto coliche o altro.Inoltre gli esami del sangue sono perfetti.Specifico che mi piace praticare sport,conduco una vita sana,non ho mai avuto gravidanze e non ho mai sofferto di obesità.
Ho letto su questo sito molti articoli su questo argomento( anche quelli del dott Favara),nei quali si afferma che la colecistite asintomatica non va operata.
Ora la mia colecisti è asintomatica quindi non andrebbe operata.Però ha anche un infiammazione cronica.Quindi mi chiedo se questa infiammazione cronica,in assenza di sintomi,giustifichi l'intervento chirurgico oppure no.Intervento chirurgico che tra l'altro mi esporrebbe,a mio avviso, a complicazioni non giustificabili(ad esempio,una lesione della via biliare,con tutte le temibili conseguenze del caso) .
Ho già parlato con due chirurghi i quali mi hanno dato pareri contrastanti.
Quindi vi sarei grata, se mi potreste dare anche i vostri pareri.
Io,comunque,penso che basterebbe sorvegliare la mia colecisti con esami strumentali semestrali per capire l'evoluzione verso qualcosa di più grave(anche se non ho ben capito se una colecistite cronica è già qualcosa di grave oppure no).
Comunque,aspetto i vostri pareri per dipanare i miei dubbi e soprattutto per sapere se questa infiammazione cronica della colecisti è tale da giustificare un intervento in assoluta assenza di sintomi.
Vi ringrazio,di cuore, per le risposte.

[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Gentilissima,

Le confermo quanto le ha già detto il dott Favara: la colecisti asintomatica non va operata.

Come lei dice bene:

>> Intervento chirurgico che tra l'altro mi esporrebbe,a mio avviso, a complicazioni non giustificabili(ad esempio,una lesione della via biliare,con tutte le temibili conseguenze del caso) .<<

Il rischio è proprio questo. Anche se la chirurgia laparoscopica ha una basso indice di complicanze rispetto alla chirurgia tradizionale, tale rischio tuttavia non è annullato.

Credo valga la pena seguire il quadro clinico con annuali controlli ecografici.




Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

La cistite è un'infiammazione della vescica che si avverte con frequente bisogno di urinare, con bruciore o dolore. Si può curare con farmaci o rimedi naturali.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio