x

x

Diverticolite febbre

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Per dolore ad una gamba che mi impediva di camminare ho effettuato per circa otto giorni iniezioni di Dicloreum,senza alcuna protezione e svolgendo come sempre lavori in campagna. All'inizio della seconda settimana i primi lievi dolori addominali che,nonostante l'interruzione di Dicloreum,sono diventati ieri molto forti, accompagnati da febbre a trentanove. Mi sono recato in p. Soccorso dove, effettuate lastra,ecografia e analisi, mi hanno diagnosticato presunta diverticolite. Come terapia:fidato 1 g(1 fiala intramuscolare/die per 7 gg), mesavancol 1200 mg (2 CPR/die per 30 gg) e dicoflor 60 mg (2 b/die per tre settimane). Questa mattina i dolori erano ancora acuti e,nonostante la prima iniezione,la febbre e' ancora a trentotto. Non so se sia il caso di aspettare e continuare qualche giorno con la cura o tornare in pronto soccorso. Grazie
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Vuol riportare i referti strumentali in cui si parla di diverticolite
oltre che i valori sierici effettuati in urgenza?
Ha coinvolto il suo curante?

Cordialmente

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sua disponibilità. Ho provato a contattare il medico di base,purtroppo in ferie e non reperibile.. Le riporto di seguito i dati della cartella clinica di p soccorso.
ESAME OBIETTIVO:addome lievemente glogoso,poco trattabile per contrattura riflessa della parete,dolorabilita' diffusa;assenza di masse e tumefazioni abnormi,milza non palpabile,fegato all'arcata costale,Murphy neg,Blumberg positivo,Mac Burney neg,Giordano neg,tec come di norma,peristalsi presente. ECOGRAFIA ADDOME INF E SUP:ndr. ESPLORAZIONE RETTALE DIGITALE:alla ispezione dell'orifizio anale non sono presenti ectasie emorroidarie né lesioni mucoso cutanee. Agevole introduzione del dito esploratore senza che si evochi dolore locale. Non si apprezzano lesioni di parete a carico del canale anale e dell'ampolla rettale aggettanti nel lume intestinale. In ampolla si apprezza materiale fecale di normale consistenza. Alla estrazione del dito esploratore sono presenti residui fecali normocromici. Assenza di sangue. RADIOGRAFIA ADD:non aria libera sottodiaframmatica. Non livelli idro aerei. RX TORACE:non si evidenziano alterazioni pleuro perenchimali a focolaio in atto. Seni costo frenici liberi. Immagine cardio vascolare nei limiti della norma. ECG normale.ESAMI DI LABORATORIO:AZOTEMIA UREA 11;BILIRUBINA TOT E FRAZ 0,92;CK-MB CREATINCHINASI 0,35; CLORURO 101;CPK O CK CREATINCHINASI 74;CREATININA 0,9;EMOCROMO HB GR GB HCT P 13,8 4,340,000 12,900 41 276,000;GLUCOSIO 117;GOT ASPARTATO AMINOTR 19;GPT ALANINA AMINOTR 23;LIPASI 96;POTASSIO 4,1;PROTEINA C REATTIVA 187;PTT TEMPO DI TROMBOPLAST 1,04;SODIO 139;TAP TEMPO DI PROTROMBINA 1;ALFA AMILASI ISOENZIMI 33;COLINESTERASI 5890. DIAGNOSI:sospetta diverticolite TERAPIA: quella già' indicata
Grazie
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
I dati sono aspecifici per poter sospettare una diverticolite.

Molto più facilmente la presenza di diverticoli può essere documentata con clisma opaco o colonscopia, ed accidentalmente con esame TC, più infrequentemente con evidenza ecografica.

Le consiglio di farsi rivalutare da un medico,
di sua fiducia od il sostituto del suo curante in ferie, etc.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio vivamente per la sua cordialità e disponibilità
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Ci mancherebbe.

Prego