Attivo dal 2008 al 2015
Egregi medici, sono andata da un endocrinologa per fare esami del sangue per valutare la tiroide e un eventuale diabete. Questo perché accuso a volte ipoglicemia (sui 3.7) dopo una merenda con merendine o biscotti dolci.
L'endocrinologa mi ha fatto testato anche le vitamine e il ferro, visto che le ho parlato dei problemi avuti negli scorsi mesi con la diarrea e la calprotectina positiva, e la mia paura di malattie infiammatorie intestinali e la conseguente dieta sbagliata.
Preciso che il medico di base ad agosto aveva fatto tutti i valori del sangue ed erano tutti normali, cioè i classici con leucociti, ves, pcr, potassio, calcio, valori fegato, valori pancreas (non li so in preciso in quanto non li ho visti).

I valori della tiroide sono normali (non mi ha dato i risultati), idem per la glicata, per le vitamine e il ferro erano normali, ma secondo lei c'era solo una "zona grigia", così l'ha definita, sulla vitamina B12.
I range del laboratorio parlano di 125-300. Io ho 192.
Lei pensa che dovrei fare delle punture di questa vitamina.
Io ho detto che dovevo pensarci perché comunque è nei range di riferimento e preferisco mangiare più carne e prodotti animali e ricontrollarla tra 3 mesi, prima di fare punture.

Naturalmente questo ha incrementato la mia paura di avere il Chron, visto che pare che chi ha il Chron ha bassa questa particolare vitamina. Non so quanto deve essere bassa per essere causata dal malassorbimento, se sotto i range di laboratorio oppure può anche essere sopra.

Preciso che dal 2011 ho tolto completamente, causa intolleranza al lattosio: il latte, yogurt, panna, mozzarella, formaggi molli e duri. Ho anche eliminato le uova e la carne rossa. In sostanza negli ultimi 2 anni ho mangiato unicamente prosciutto cotto, crudo, pollo e tacchino. Le porzioni non erano abbondanti, tipo 2 fette di prosciutto a pasto oppure una fettina di carne da 70 gr circa, ma solo 2 volte a settimana.
Può essere questo ad avere causato un abbassamento della B12 ? Se di abbassamento di può parlare, visto che sono sempre sopra i range di riferimento.

Grazie.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Sinceramente sono d'accordo con lei,
il problema della B12 non si pone,
il valore è nei range
e soprattutto, per quello che scrive,
non è anemica.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2008 al 2015
Non sono mai stata anemica, però ho guardato in internet su un sito svizzero che parla di vitamina b12 e ho trovato che
Sotto il 125 e' carenza
Tra il 125 e il 300 zona grigia cioè può esserci o non esserci la carenza
Sopra i 300 non c'è carenza.

Ora sono spaventata in fondo c'è l'ho a 192. Non sono vegetariana e se non ho un chron non capisco perché non assimilo questa vitamina.

Può essere che anni di malassorbimento da intolleranza al lattosio abbia influito sul mancato assorbimento della vitamina b12?

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Direi di no,
Si tranquillizzi.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2008 al 2015
riporto i risultati dell'esame del sangue di febbraio 2013:

- emoglobina: 13.1 (12 - 15.4 riferimento)
- ematocrito 39 (36-45)
- eritrociti 4.3 (3.9 - 5.2)
- RDW-CV 12.7 (11.5 - 15)
- MCV 91 (80 - 99)
- MCH 31 (27 - 34)
- MCHC 34 (32 - 36)
- Trombiciti 246 (150 - 370)
- leucociti 5.2 (3.9 - 10.2)
- sodio 141 (136 - 145)
- potassio 3.8 (3.5 - 5.1)
- ferro 17.6 (5.83 - 34.5)
- ferritina 35 (13 - 150)
- creatinina 78 (44 - 80)
- urea 3.66 (2.76 - 8.07)
- acido urico 265 (143 - 340)
- glucosio 4.3 (3.9 - 5.5)
- GOT (ASAT) 16 (<35)
- GPT (ALAT) 11 (<35)
- GGT 4 (6 - 42) *
- LDH (IFCC) 146 (135 - 214)
- Colesterolo totale 3.8 (desiderato <5.2)
- HDL Colesterolo 2.36 (>1.69 rischio assente)
- rapporto COL/HDL 1.61 (<5)
- LDL-colesterolo 1.64 (0.0 - 2.58 rischio assente)
- trigliceridi 0.61 (<2.26)
- TSH 0.43 (0.35 - 4.94)


Nel 2011 a 41 anni ho scoperto di essere geneticamente intollerante al lattosio.
Negli ultimi 2 anni ho tolto tutto il lattosio e quindi ho tolto: latte e derivati, formaggi, yogurt, inoltre ho smesso di mangiare uova, carni rosse e pesce. Nel corso di questo anno ho pure eliminato tutte le verdure e la frutta.
Ora peso solo 44 kg. Forse mangio sulle 1600 cal al giorno.

Dottore lo so che sono una paziente ansiosa e fobica, però questo esame sulla vit. b12 mi ha proprio dato la botta 'finale' sulla mia paura di un Chron. Eppure le altre vitamine testate sono tutte normali, compreso il ferro.

Domande:

1) La vit. B12 che è risultata di solo 192 come la devo interpretare ? Normale o bassa ? Appunto qui i laboratori indicano una carenza sotto i 125; zona grigia tra 125 e 300, e ok sopra i 300.

2) ma se avessi un Chron non dovrei avere anche altri valori diminuiti ? Come è possibile che solo la B.12 sia diminuita mentre le altre sono normali se il mio intestino non assorbe perché infiammato ?

3) Potrebbe darsi che il malassorbimento del lattosio abbia influito sul mancato assorbimento della B.12 ?

4) può darsi che la dieta ristretta degli ultimi 2 anni abbia influito sulla B.12 ? Ho tolto latte e derivati, formaggi, carne rossa, uova, oltre a verdure e frutta. Mangio solo prosciutto e tacchino e pollo e non ogni giorno.

Grazie per la sua pazienza.

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Il dato fondamentale è che non è anemica,
pertanto non deve considerare anomalo un valore nei range, nè esplicativo di Crohn, nè sono valide tutte le altre ipotesi formulate.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2008 al 2015
Grazie per la risposta sulla vitamina, cercherò di non pensarci più.

Però ho un problema perché di base non so cosa mi sta capitando da febbraio a questa parte:
Se prendo 3 bioflorin al giorno vado bene con feci formate (anche se la sera ho sempre meteorismo dopo cena).
Ho consultato un omeopata che mi ha dato activomin (assorbente intestinale) e un probiotico contenente e.coli che si chiama pro symbioflor. Ecco quando ho preso questi due farmaci ho avuto per la giornata borborigmi e la sera ho ancora avuto meteorismo con dolore e ho fatto feci, cosa che normalmente non capitava più. Ho proprio provato lunedi a prendere mattina e sera questi farmaci e ho avuto problemi, martedì non li ho presi (ho preso solo il bioflorin) ed e' andata bene, mercoledì ho di nuovo provato con i due farmaci e di nuovo la sera stessa cosa con dolori e feci, giovedì e venerdì non li ho presi ed è andata bene. Evidente che il batterio e.coli mi fa male..... Forse ho proprio una disbiosi all'intestino che lo fa infiammare e lo tengo sotto controllo solo con i bioflorin. Se smettessi ì bioflorin temo che tornerebbe la diarrea ogni giorno.

Il gastro consultato a marzo una volta, quello che aveva fatto la prima calprotectina trovata a 170, diceva che solo la colon era l'esame da fare, tutto il resto non lo considerava. Io non riesco a bere la preparazione e così niente colon e devo tenermi tutti i disturbi che magari con un semplice antibiotico passa tutto ?

:(

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Mi sembra un colon irritabile,
la commistione omeopata/gastroenterologo potrebbe non funzionare nella corretta gestione del problema.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Attivo dal 2008 al 2015
Grazie per la pazienza e le sue risposte.

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Di nulla.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it