Utente
Buongiorno gentilissimi dottori.Sono un ragazzo di 34 anni,peso regolare,(64 kg),esami ematochimici sempre stati nella norma,e nessuna patologia gastrointestinale pregressa.Chiedo gentilmente un Vostro parere su una presunta "gastroenterite virale"(comunemente definita "influenza intestinale").Onestamente saranno almeno una decina di anni che non mi capitava un episodio diarroico.Premetto che ho cambiato da giugno l'alimentazione introducendo parecchia verdura(rischiavo la carenza di acido folico...).Con l'inizio della stagione "invernale"da novembre ho inserito nella mia dieta l'introduzione di ceci e lenticchie.(in settimana mangio due giorni consecutivi di pasta con i ceci con carne equina.Dopo due giorni assumo pasta con lenticchie sempre per due gioni...)Preciso ciò perchè non vorrei che ci fosse una "responsabilità" in tutto ciò da parte dei "legumi"..
In data 6-1-2014,verso sera manifestavo senso di nausea e meteorismo.Verso le 20 due episodi diarroici.Dopo finalmente vomito.(il pranzo).Verso le 22 misuro la temperatura che evidenzia 37.4°C.Il giorno 7-1-2014,la defecazione è solida.La temperatura durante la giornata si staziona su 37.7°C.Dal giorno 8-1-2014,la febbre cessa,ma purtroppo è comparsa la diarrea!Ta il giorno 8 ed il 9 assumo Enterogermina(2 fiale al dì diluite nell'acqua),per poi smettere...Infatti il giorno 9 chiamo il medico di medicina generale,per esporgli il problema.La diarrea ha un andamento alterno:2/3 scariche al mattino poi nulla durante il giorno.E riappare alla sera verso le 20 con 2/3 scariche.Per poi riapparire al mattino e così via.
Mi dice di aspettare sino a stamane.La diarrea ha un andamento "alterno":Scrivendomi l'antibiotico Normix per 3-5 gg.(2 al mattino e due alla sera ogni 12 ore).Ho iniziato stamane la cura sperando che funzioni.La mia domanda è:può una gastroenterite virale provocare episodi diarroici per quasi 5gg?Dovrei associare qualche altro farmaco al Normix per "formare" le feci?Durante la diarrea io cerco di bere il più possibile,per evitare disidratazione...Potrei bere anche spremute di arance?Con questo Vi ringrazio.Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Sembrerebbe una gastroenterite virale.
Approfondisca i consigli del caso su questo link
https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1686-influenza-intestinale-gastroenterite-virale-non-va-confusa-con-altre-forme-di-diarrea.html

.... e soprattutto si faccia visitare dal suo curante.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
La Ringrazio dott.Quatraro per la celere risposta e per i preziosi consigli.Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Saluti Cordiali
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno dottori.Vi scrivo per aggiornare la mia situazione.Purtroppo la notte passata non è stata per nulla tranquilla.Ho avuto ben tre scariche diarroiche!Dormito quasi nulla:sentivo la "pancia" rumoreggiare come ci fosse dell'acqua...Sembra quasi che l'assuzione dell'antibiotico Normix abbia complicato il quadro.(mia ipotesi)Mi è stato consigliato dal medico della guardia medica(che mi ha visitato)di associare al bisogno anche l'Imodium al Normix.(cosa che ho fatto)Ma il Normix non ha proprietà anti diarroiche?Il medico ha concluso che si tratta di episodio virale e di aver pazienza.Tra l'altro è rispuntata qualche linea di febbre(37.2°C).Che ne pensate?Augurandomi che il tutto si concluda positivamente,Vi porgo Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Spero abbia letto l'articolo.

In genere il quadro tende a regredire nell'arco di 7/10 gg.,
ovvia l'importanza dei controlli del suo medico onde prevenire e trattare l'eventuale disidratazione.

Saluti cordiali
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
Sì,certo dottore ho letto l'articolo.Ovviamente contatterò il curante come saggiamente ha consigliato per monitorare il tutto.

La ringrazio dott Quatraro per la sua immensa gentilezza.Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it