x

x

Nausea e dolori inspiegabili!

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buongiorno, ho 23 anni e da circa 10 giorni vado avanti con sintomi inspiegabili, e che haimè non so proprio trovare rimedio.
Tutto comincia 10 giorni fa quando una mattina 2 ore dopo la normale colazione avverto prima un senso di vertigini, poi dei giramenti di testa veri e propri. A questo si attribuiva un senso di nausea e di vomito. Mi stesi sul letto, presi delle gocce di tranquillante sparì.
Credetti fosse un semplice stato di ansia passeggero, ma forse mi sbagliai; dopo 2 giorni la nausea è tornata, stavolta senza capogiri, ma comunque nausea forte! Niente vomito, solo un pò di diarrea. Credetti ad una probabile indigestione. Per i seguenti 3 giorni mangiai in bianco, riso bollito, patate e petto di pollo. Non sono piu riuscita a venirne a capo, a questa nausea da circa 5, 6 giorni si aggiunge un senso vero di dolore allo stomaco, proprio la parte superiore, non prende mai la pancia o l'intestino. Eppure ho anche senso di fame! Il dottore ha pensato fosse influenza intestinale, perciò buscopan in aggiunta con paracetamolo, lo prendo da circa 3 giorni, agisce sui dolori ma appena smetto di penderlo ritornano dolori e anche nausea! Ho paura sia gastrite, nonostante io non abbia mai sofferto di stomaco, mai bevuto alcool, mai fatto uso di droghe o sigarette, mai mangiato in maniera esagerata, anzi sono anche dimagrita in un anno dei miei 15 kg in eccesso. Lo scorso mese ho eseguito un intervento di ivg per una gravidanza indesiderata ma ho gia fatto i controlli e va tutto benissimo, non credo sia correlato a quello! Da qualche mese inoltre soffro di colon irritabile, anche se in 23 anni è ancora la prima volta che ne soffro! Ma cosa mi succede, ho paura! =(
Carissimo dottore, cosa crede che possa essere?? Grazie mille a chi mi risponderà!

[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7.6k 207 8
I disturbi potrebbero essere di origine virale o in relazione alla recente interruzione di gravidanza che causa uno squilibrio ormonale. Ovviamente solo una visita potrà chiarire il disturbo e consigliare eventuali approfondimenti diagnostici.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
dopo
Attivo dal 2014 al 2014
Ex utente
Grazie mille dottore, spero di cuore che sia così! ma potrebbe essere forse anche gastrite oppure no?? o forse solo una semplice lieve infiammazione dello stomaco..
[#3]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7.6k 207 8
L'infiammazione dello stomaco è la gastrite.