x

x

Valori glicemia e bilirubina fuori norma

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buongiorno, sono un uomo di 47 anni, (h: 172 cm - peso: 74 kg)
a seguito di una tac (senza mdc) per valutare l'esatta posizione di un calcolo presente nell'uretere sx (che nel frattempo sono riuscito ad espellere) è stato refertato quanto segue: "pancreas apparentemente nei limiti; in prossimità del margine ghiandolare superiore, al passaggio tra corpo e coda anteriormente al surrene sx, apprezzabile un immagine di aspetto pseudonodulare del diametro max di 20 mm. di dubbio significato (lesione vascolare?) meritevole di controllo mirato ecografico" . Ho immediatamente eseguito una ecografia mirata dalla quale è risultato che nel pancreas non è stato notato assolutamente niente di anormale e che quel riferimento presente nella tac è la mia struttura vascolare che era già presente in una tac del 2008 (fatta in altra struttura) e che io ho portato in sede di esame ecografico.
Sorge però un problema legato ai valori del sangue che nel frattempo ho fatto e che sono i seguenti:.

Glicemia: 101 mg/dl * (60-100)
Bilirubina totale: 1.30 mg/dl * (0.10-1.20)
Bilirubina diretta:0.16 mg/dl (0.00-0.50)
Bilirubina indiretta : 1.14 mg/dl * (0.00-0.80)
aspartato transferasi: 14 ui/l (8-41)
alanina transferasi 16 ui/l (10-63)
fosfatasi alcalina : 47 ui/l (38-126)
amilasi : 49 ui/l (28-100)
lipasi : 18 ui/l * (22-51)

Un medico di mia conoscenza mi ha riferito che potrebbe trattarsi di Sindrome di Gilbert ma i miei precedenti esami del sangue (2008) davano i valori nella norma e so che questa patologia si manifesta nella prima o seconda decade di vita. Nel frattempo sto eliminando carboidrati e zuccheri per la glicemia (che nei precedenti esami l'ho sempre avuta tra 90 e 95) ma
come posso approfondire l'aspetto della iperbilirubinemia?
Grazie anticipatamente
P.F.
Torino
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Sarebbe opportuno(senza ovviamente poter confrontare gli esami precedenti) portare tutti gli esami al curante o allo specialista per decidere l'opportunità di eseguire una TC con mezzo di contrasto!

Dr. Roberto Rossi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno e grazie per la risposta.
Faccio presente che ho chiesto , in sede di visita ecografica e dopo che il dottore mi ha visitato confrontando anche l'ultima tac con quella eseguita nel 2008, se era opportuno eseguire una tac con mdc ricevendo come risposta che non era assolutamente necessario; ma non conosceva ancora gli esami del sangue...
[#3]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Gli esami del sangue sono sostanzialmente nella norma. Se chi ha eseguito l'ecografia non ha ritenuto opportuno la esecuzione di TC con mdc significa che non ha osservato segni preoccupanti.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ok.
Grazie mille per il consulto.
P.F.
Torino

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio