Attivo dal 2015 al 2016
Buongiorno, Sono un ragazzo di 21 anni e scrivo perchè da circa 1 anno e mezzo ho problemi gastrointestinali. Premessa: da quando ero piccolo ho avuto spesso problemi gastrointestinali in particolare diarrea cronica causata da un'intolleranza alimentare al lattosio e derivati riscontrata tramite prove allergiche e causata inoltre da un'alimentazione non corretta. Il problema più grande e fastidioso è sempre stata la diarrea. Ora scrivo qui perche come dicevo fino a 1 anno e mezzo fa avevo scariche di diarrea ma molto rare circa ogni due-tre mesi invece da 1 anno e mezzo più o meno, dopo un'influenza intestinale virale avuta nel gennaio 2014, ho scariche molto piu frequenti. Inizialmente lo scorso anno fino a giugno-luglio avevo scariche spesso quando bevevo bibite eccessivamente frede o gassate ma anche quando mangiavi pasti non proprio salutari. La media era di qualche scarica ogni 15 giorni circa. A luglio dello scorso anno ho avuto una visita da uno specialista che mi ha fatto fare diversi esami delle feci che sono risultati tutti negativi e una volta fatti mi disse che probabilmente puo essere la sindrome del colon irritabile. Mi prescrisse Enterolactis Plus e le bustine di Benefibra per regolarizzare l'intestino e mi disse di avere una giusta alimentazione. Questa cura è durata per circa 8 settimane e dopo sono stato meglio. Da circa tre mesi pero mi trovo nella stessa situazione di prima. Ho scariche ogni 15-20 giorni pero non so dire con esattezza se queste scariche sono dovute a qualche cibo o bevanda in particolare perche comunque mangio di tutto. Mi capitano spesso la notte o anche la sera e sono precedute da feci normali e poi molle. Non so piu come comportarmi visto che ho gia avuto visite dallo specialista e ho fatto vari esami come ho scritto prima.
Attendo risposte grazie mille!!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe realmente trattarsi di colon irritabile, ma l'intolleranza al lattosio può influire.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2015 al 2016
La ringrazio per la risposta.
Purtroppo è da un anno e mezzo che mi trovo in questa situazione ma pur avendo avuto due visite da uno specialista privato e pur avendo fatto gli esami delle feci necessari e pur avendo seguito una cura pertinente ho sempre vari problemi. Come dicevo anche da piccolo soffrivo di questa situazione ma poi tutto si era sistemato e invece ora sinceramente mi trovo a disagio. La cosa più strana è che a volte mangio qualsiasi cosa e non succede niente mentre altre dopo aver mangiato durante la notte ho scariche di diarrea. Da cosa può dipendere questo? E quale può essere una cura? Premetto che ho già utilizzato vari medicinali. Attendo risposte grazie mille!!!

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non é facile rispondere, ma mi concentrerei inizialmente sulle intolleranze alimenti e su eventuali disbiosi intestinali.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2015 al 2016
La domanda che le volevo fare. Avendo eseguito gli opportuni esami delle feci e essendo risultati tutti negativi si puo escludere la possibilità di tumori o diverticoli o polipi nell' intestino? perche a questo punto non saprei che pensare visto che in un anno e mezzo non ho mai avuto miglioramenti e mi trovo sempre nella stessa situazione.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Fa domande a cui nessuno può rispondere, ma ragionevolmente si può pensare che non abbia, per la clinica e per la sua età, le patologie elencate.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2015 al 2016
Lei per caso conosce il programma Clean inside e i prodotti Natural Swiss? Se si cosa ne pensa? me lo consiglia?

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non ho esperienza con tali programmi.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Attivo dal 2015 al 2016
Le chiedo poiché mio nonno e il padre di mio nonno hanno avuto un tumore al colon, secondo lei è il caso di effettuare una colonscopia visti i miei continui problemi e i miei sintomi? Questi sintomi potrebbero essere i primi sintomi iniziali?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Assolutamente no. Sia per i sintomi, sia per l'età, sia perché la familiarità non é di prima generazione.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Attivo dal 2015 al 2016
Lei mi consiglia l'assunzione di Enterolactis Plus? oppure conosce altri farmaci utili per il colon irritabile?

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Per il colon irritabile ci sono diversi farmaci che hanno lo scopo di alleviare i sintomi, ma non di guarire. Dovrà essere però il gastroenterologo a indicare i prodotti più idonei in base ai suoi sintomi.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it