Utente cancellato
Buongiorno Dottore, sono Nicola, ho 33 anni sono alto 173 cm e peso circa 67 kg (adesso, che è estate e faccio molta più attività sportiva, oscillo tra i 65, 5 ed i 67, 5); non fumo e bevo solo una birra insieme alla pizza ogni tanto il sabato sera ho iniziato ad avere dei dolori al petto a metà gennaio, i dolori partivano dalle ultime 2 costole in basso e mi arrivavano fino alla bocca dello stomaco, quasi facendomi tossire a volte; sono andato dal mio medico, mi ha visitato con lo stetofonendoscopio e mi ha detto che sono dolori intercostali, che possono durare dai 6 ai 12 mesi, mi ha prescritto prima 15 giorni di 1 compressa al giorno di Seractil e poi, siccome non mi era passato, 2 pastiglie al giorno per 15 giorni (devo dire che dopo 10 giorni, questo antidolorifico mi aveva sfiancato ed avevo meno forze di prima, gioco a calcio e me ne accorgevo soprattutto in quel caso). Il dolore sembrava passato, salvo poi tornare quando cambiava il clima. Da circa 1 mese, invece, ho iniziato ad avere problemi allo stomaco: ho iniziato con pancia gonfia, spasmi e dolori addominali e leggera difficoltà a digerire; sono tornato dal mio medico e mi ha detto che sono i residui del Seractil che hanno avuto questo effetto sullo stomaco, mi ha prescritto 10 giorni di Levopraid (2 volte al giorno prima di pranzo e cena) e 5 settimane di Lansoprazolo (2 alla mattina per 1 settimana, poi 1 alla mattina per 4 settimane); ora i dolori sembrano essere passati, ma ogni tanto mi ritorna la difficoltà di digestione, l'altra sera ad esempio, non riuscivo ad addormentarmi ed ho provato a bere un bicchiere di bicarbonato di sodio (è la cosa più schifosa che abbia assaggiato in vita mia, ma mi sono addormentato dopo 5 minuti). La cosa che mi da più fastidio è la sensazione di solletico che mi va dalla bocca dello stomaco fino alla gola, dandomi un senso di vomito, anche se non ho mai vomitato. Cosa ne pensa? Grazie Buona Giornata Nicola

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nulla di allarmante e credo che la levosulpiride sia un ottimo farmaco per tali disturbi.


Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
349562

dal 2016
Buonasera Dottore,

la ringrazio per la risposta

premetto che mi sono sempre fidato al 100% del mio medico di base, avrei 2 domande:

1) Ho finito di assumere FANS (Seractil) più o meno a metà marzo, è normale che gli effetti collaterali (in questo caso i problemi allo stomaco) si siano verificati in giugno?

2) Domani finirò la terapia e, mercoledi tornerò dal mio medico, in quanto non mi sembra di essere ancora guarito completamente, secondo lei è il caso di andare avanti ancora col Lansoprazolo?

Grazie

Buona Serata

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi sembra un pó tanto tempo per parlare di reazioni al farmaco. Continui pure il l'antisecretivo in attesa della visita.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
349562

dal 2016
Grazie per la risposta Dottore,

se ieri avevo quel "solletico" in gola che mi dava sensazione di vomito, oggi non ho niente...va a giornate

le faccio un'ultima domanda che mi dimentico sempre di fare:

c'è qualcosa che conviene mangiare/bere o qualcosa che conviene non mangiare/bere?

io ho un'alimentazione abbastanza regolare: non faccio quasi mai colazione; a pranzo mangio della pasta con tonno o con ragu di carne, una bistecca di pollo e poi, a volte, un gelato, bevo acqua oligominerale ed a volte te freddo al limone; al pomeriggio mangio una banana; a cena mangio pasta ed una bistecca di maiale o manzo ed a volte un gelato.

non fumo, non bevo alcolici (a parte a volte una birra con la pizza il sabato sera)

non mangio quasi mai dolci (a parte, a volte, gelati o cioccolata ultrafondente)

Grazie

Buona Giornata

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ecco delle indicazioni alimentari per malattie acido-correlate:


https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-reflusso-gastro-esofageo-tavola.html



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
349562

dal 2016
La ringrazio Dottore

potrebbe esserci anche un fattore psicologico? visto che ho perso recentemente 2 amici per 2 gravi malattie

ed anche il clima di quest'estate che è pessimo, io sono di Mantova e, oltre al caldo, c'è un'umidità pazzesca

Grazie e Buona Serata

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ovviamente. Tutto ciò può influire.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
349562

dal 2016
Buongiorno Dottore,

sono tornato dal mio medico di base:

non ho più problemi di digestione, di acidità e di brontolamenti di pancia, ora mi è rimasto un leggero dolore all'altezza della bocca dello stomaco ed un senso di nausea e giramenti di testa

il medico mi ha detto che devo andare avanti col Lansoprazolo 30mg per 2-3 anni

Grazie

Buona Giornata

[#9] dopo  
349562

dal 2016
dimenticavo di dire che questa decisione di dover prendere il Lansoprazolo per 2-3 mi ha spaventato

il mio medico di base non mi ha mai fatto effettuare nessun esame da gennaio, io mi sono fidato, ma i miei genitori non sono d'accordo su questo e vorrebbero che mi facesse effettuare degli esami approfonditi

anche perchè, in questo momento, se qualcuno dovesse chiedermi il nome della mia patologia, io non saprei rispondergli

cosa ne pensa?

Grazie

Buona Giornata

[#10] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Per il momento proverei anch'io con l'antisecretivo ed in caso di persistenza dei sintomi proseguirei con gli accertamenti.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
349562

dal 2016
Buongiorno Dottore,

La ringrazio per la risposta

ma il fatto di dover assumere ora il Lansoprazolo per 2-3 anni è una cosa che può essere normale oppure il mio è un caso particolare?

non ci sono controindicazioni per l'assunzione di questo farmaco per così tanto tempo?

Grazie

Buona Giornata

[#12] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se necessario, il farmaco può essere assunto a vita .....


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
349562

dal 2016
Grazie Dottore, troppo gentile

Allora aspetto il cambio del clima (sperando che arrivi presto), per vedere se queste fastidiosissime vertigini e nausea vanno via

Grazie e Buona Giornata

[#14] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
349562

dal 2016
Buongiorno Dottore,

mi scusi se la disturbo ancora

intanto premetto che, col cambio del clima, la situazione sembra essere nettamente migliorata, non ho più nausea e le vertigini si sono ridotte di molto

ieri ho scoperto che un mio conoscente, col quale ho un ottimo rapporto, è responsabile del reparto di endoscopia digestiva, quindi gli ho chiesto un parere

lui mi ha detto che non è assolutamente d'accordo sul farmi assumere il Lansoprazolo 30 per 2-3 anni, come prescrittomi dal mio medico di base, senza fare prima una gastroscopia, ma di fare prima 6 settimane e poi vedere se il problema persiste/ritorna e poi, eventualmente, fare una gastroscopia

Lei cosa ne pensa?

Grazie

Buona Giornata

[#16] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo con il collega gastroenterologo.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
349562

dal 2016
Buongiorno Dottore,

questa mattina sono tornato dal mio medico di base in quanto sento ancora vertigini ed affaticamento a braccia e gambe

mi ha fatto l'impegnativa per una visita dal neurologo

gli ho anche detto ciò che mi ha riferito il gastroenterologo approposito della gastroscopia, lui mi ha detto che non vorrebbe farmela fare prima che siano passati 3-4 anni e mi ha diagnosticato il reflusso gastroesofageo a causa dell'assunzione di FANS

avrei 2 domande:

1) E' possibile diagnosticare il reflusso senza esami?
2) E' possibile che queste vertigini e debolezza siano un effetto collaterale del Lansoprazolo 30mg che sto assumento ormai da mesi?

Grazie

Buona Giornata

[#18] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
1) Si

2) Non é da escludere.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#19] dopo  
349562

dal 2016
Buongiorno Dottore,

vorrei aggiornarla sulle mie condizioni per avere cortesemente un Suo parere:

i problemi allo stomaco sembrerebbero scomparsi, mi sono però rimaste le vertigini con sensazione di debolezza agli arti, il mio amico gastroenterologo mi ha suggerito di provare a sospendere l'assunzione del Lansoprazolo 30 per vedere se fosse quella la causa.

Secondo Lei, quanto tempo dovrebbe servire per vedere i primi miglioramenti dopo l'interruzione dell'assunzione del Lansoprazolo 30? (sempre che sia quello la causa) Ho usato questo farmaco per circa 2 mesi

Grazie

Buona Giornata

[#20] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nel giro di 2-3 giorni dovrebbe sentirne l'effetto.





Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#21] dopo  
349562

dal 2016
La ringrazio per la risposta Dottore,

ho interrotto l'assunzione del Lansoprazolo 30 da circa una settimana, ma non ho visto miglioramenti

Ho la visita neurologica il 1 ottobre

La cosa strana è che, preoccupandomi molto ora per le vertigini e per la debolezza alle mani, mi sono completamente scomparsi i problemi allo stomaco nel giro di 2-3 giorni...come quando mi ero preoccupato per lo stomaco e mi erano scomparsi i dolori intercostali

Ammetto che ho accumulato molta ansia per i "malanni" che ho avuto in questi mesi tra dolori al petto, problemi allo stomaco ed ora alla testa ed agli arti

Grazie

Buona Giornata

[#22] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi aggiorni, eventualmente, dopo la visita neurologica.


Auguroni.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#23] dopo  
349562

dal 2016
Senz'altro Dottore

La Ringrazio

Buona Notte

[#24] dopo  
349562

dal 2016
Buonasera Dottore,

questa mattina ho effettuato la visita neurologica, questo è l'esito:

"Da circa un mese e mezzo presenta una sintomatologia vertiginosa soggettiva associata a ipostenia ad entrambe le mani. Il disturbo ha avuto un andamento in miglioramento.
L'esame obiettibo neurologico è nella norma (non nistagmo, ben eseguite le prove cerebellari, mantiene il Romberg, esegue la marcia in tandem senza difficoltà, Unterberger negativo, non deficit focali).

In conclusione: vertigini soggettive in miglioramento. esame neurologico normale. Da rivedere in caso di riacutizzazione dei sintomi."

Attualmente non sto più assumendo il Lansoprazolo 30, il bruciorino va e viene, cosa mi consiglia di fare?

Grazie

Cordiali Saluti

[#25] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Continui senza farmaco ....


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#26] dopo  
349562

dal 2016
D'accordo grazie, il mio medico mi ha fatto le ricette per prenderlo ancora, ma io preferirei non prenderlo e provare qualche rimedio naturale come cambiare qualcosa nell'alimentazione

Grazie

Buona Giornata

[#27] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ecco un'adeguata alimentazione:


https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-reflusso-gastro-esofageo-tavola.html


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#28] dopo  
349562

dal 2016
La ringrazio Dottore, molto interessante il suo articolo

solo un paio di domande:

1) Io sono praticamente astemio, bevo solamente una birra (1 sabato si e 2 no) il sabato sera insieme alla pizza con gli amici, è da evitare? non bevo invece caffè, superalcolici, the e tisane

2) Per quanto riguarda la menta: io mangio una caramella alla menta al giorno dopo pranzo perchè mi rinfresca la bocca, posso continuare a mangiarla? La liquirizia invece?

3) Il gelato: mangio un gelato dopo pranzo ed uno dopo cena, immagino sia troppo

4) Se il bruciore dovesse continuare, devo ricominciare ad assumere il Lansoprazolo 30 o devo proprio eliminarlo?

Grazie

Buona Serata

[#29] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Riduca solo il gelato e il lansoprazolo può essere assunto se necessario.



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#30] dopo  
349562

dal 2016
Grazie Dottore, allora riduco il gelato

come funziona invece l'assunzione del Lansoprazolo? nel senso, se ho bruciore, per quanti giorni devo prenderlo perchè faccia effetto e per quanti giorni posso interrompere se mi passa?

Grazie

Buona Giornata

[#31] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Modalità di assunzione e durata del farmaco devono essere indicate e prescritte dal suo medico.

Auguroni.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#32] dopo  
349562

dal 2016
La ringrazio Dottore, è molto gentile

Il mio medico di base mi ha detto di assumerla in continuazione per circa 3 anni

Buona Serata

[#33] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di tanto in tanto proverei a sospendere .....


Auguroni.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#34] dopo  
349562

dal 2016
Perfetto grazie

Anch'io non vorrei assumere in continuazione dei farmaci, non ho però la cognizione delle tempistiche: un mese di farmaco e poi una settimana di pausa va bene?

Perchè il mio medico di base mi ha proprio detto di assumere il Lansoprazolo 30 per 3 anni filati senza pause

Grazie

Buona Serata

[#35] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non esiste "di principio" una terapia fissa e di lunga durata. Bisogna accertarne la reale necessità .

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#36] dopo  
349562

dal 2016
La ringrazio Dottore

Buona notte

[#37] dopo  
349562

dal 2016
Buongiorno Dottore,

avrei bisogno di un'informazione che non so riguardi i miei problemi da reflusso:

per caso c'è in giro il virus dell'influenza intestinale? perchè io ho un po' di fiacchezza, nausea, brontolamenti di stomaco, pancia gonfia con flautolenze molto maleodoranti; mentre mia mamma ha fatto tutta notte su e giu dal bagno con diarrea che era proprio acqua

eventualmente c'è qualche rimedio/farmaco o conviene andare dal medico per farsi prescrivere un'antibiotico? (anche se ora ci sarà lunedi)

Grazie

Buona Giornata

[#38] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe trattarsi di una virosi intestinale e non vi é necessità di antibiotici. Solo terapia sintomatica, liquidi, ed alimentazione leggera....


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#39] dopo  
349562

dal 2016
La ringrazio Dottore

Buona Giornata

[#40] dopo  
349562

dal 2016
Salve Dottore,

siccome questa debolezza muscolare non mi passa, ho avuto il parere da un altro neurologo con stesso esito: niente di anormale

mi ha consigliato di assumere integratori, di mangiare banane e cavolfiore

ho chiesto al mio medico, mi ha detto un paio di nomi di integratori, ma mi ha sconsigliato quelli con la taurina, in quanto potrebbe aumentarmi ulteriormente la tensione e potrebbe non farmi bene allo stomaco

le chiedo cortesemente se, assumendo integratori (senza taurina), banane e cavolfiori, potrei avere qualche problema col mio reflusso gastroesofageo

Grazie

Buona Giornata

[#41] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Assolutamente no.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#42] dopo  
349562

dal 2016
La ringrazio Dottore

Buona Giornata

[#43] dopo  
349562

dal 2016
Buongiorno Dottore,

la ricontatto a distanza di circa un mese

prima cosa: le vertigini e la debolezza muscolare sono praticamente scomparse

secondo: adesso, andando in bagno, ho notato che sulla carta igienica c'era la presenza di feci nere, non mi era mai capitato prima...senza però fuoriuscita di liquidi strani, solamente di colore nero

io mangio da mesi 1-2 liquerizie al giorno

domenica a pranzo ho mangiato risotto col nero di seppia

ieri e oggi a pranzo ho mangiato pasta col ragù di carne e petti di pollo

ieri sera a cena ho mangiato del pesce spada che mi ha fatto venire un po' di mal di stomaco, infatti stanotte avevo molta aria nell'intestino

ho letto in altri consulti che potrebbe essere colpa del nero di seppia (non lo mangiavo da tantissimo tempo)

cosa potrebbe essere e, nel caso, quanto potrebbero durare?

Grazie

Buona Giornata

[#44] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É il nero di seppia la causa del colore delle feci. Ancora qualche giorno e tutto rientrerà.


Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#45] dopo  
349562

dal 2016
Grazie Dottore

Gentilissimo come sempre

[#46] dopo  
349562

dal 2016
Buongiorno Dottore,

avrei una domanda riguardo ad un medicinale

siccome mi è comparso un fastidioso dolore ai polpacci, posso prendere del paracetamolo, per alleviare il dolore, senza rischiare che mi vengano problemi allo stomaco visto che soffrivo di reflusso gastroesofageo?

inoltre, sto continuando ad assumere il Lansoprazolo 30 da giugno, ora non ho più problemi allo stomaco, posso interrompere o devo comunque continuare? il mio medico di base mi ha detto che devo assumerlo per 2-3 anni

Grazie

Buona Giornata e Buone Feste

[#47] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ok per il paracetamolo, mentre potrebbe provare a sospendere il lansoprazolo.

Auguroni.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#48] dopo  
349562

dal 2016
La ringrazio Dottore,

io vorrei provare a sospenderlo in quanto non vorrei che fosse proprio quello il motivo del dolore alle gambe (anche se assumo il farmaco da giugno ed il dolore mi è comparso in dicembre)

l'ortopedico mi ha detto che ho delle contratture in entrambi i polpacci

Grazie

Buona Natale e Felice Anno Nuovo

[#49] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buone festività anche a lei....


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#50] dopo  
349562

dal 2016
Buongiorno Dottore,

vorrei chiederle un parere su una terapia prescrittami dal mio dottore

le riassumo brevemente cosa mi era successo: a gennaio 2015 ho avuto dolori intercostali curati con FANS, che mi hanno però provocato il reflusso gastroesofageo, curato col Lansoprazolo 30 che continuo ad assumere.

Mesi fa, mi sono infortunato alla coscia giocando a calcio e, da allora sono fermo; ho fatto quindi una risonanza con l'ortopedico e l'esito è stato:

iniziali segni di teno-entesopatia del Hamstring sul lato di destra

l'ortopedico mi ha consigliato la laserterapia, ma costa troppo per me; il mio medico mi ha quindi consigliato di tornare ad assumere FANS, in quanto continuo comunque ad usare il lansoprazolo 30

secondo lei è un rischio tornare ad usare FANS?

Grazie

Buona Giornata

[#51] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può assumere i FANS ma con una protezione gastrica.....


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#52] dopo  
349562

dal 2016
La ringrazio Dottore

[#53] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#54] dopo  
349562

dal 2016
Buongiorno Dottore,

Le scrivo perchè ho fatto gli esami per richiedere l'idoneità come donatore AVIS

Mi hanno mandato il referto, ma ci capisco poco, le voci "sballate" sono queste:

[1] P-Bilirubina totale 1.97 H mg/dL 0.20 - 1.00 DPD
[1] P-Bilirubina diretta 0.27 mg/dL 0.10 - 0.40 diazotizzazione
[1] P-Bilirubina indiretta 1.70 H mg/dL 0.00 - 0.80 calcolo

[1] P-Colesterolo totale 211 H mg/dL < 200 trinder
<200 desiderabile
200 - 239 borderline alto
>239 alto
[1] P-Colesterolo HDL 60 mg/dL > 40 enzim.colorim.

[1] Anticorpi citomegalovirus Positivo

Sto assumendo il Lansoprazolo 30 come medicinale

Potrebbe darmi cortesemente un parere?

Grazie

Buona GIornata

[#55] dopo  
349562

dal 2016
Buongiorno Dottore,

venerdi scorso ho iniziato ad avere mal di pancia con diarrea, non liquida, ma molle; é durata fino a lunedi

da martedi a giovedi invece non ho avuto niente, non sono nemmeno dovuto andare in bagno

oggi é ricominciato un leggero mal di pancia con diarrea, sempre molle, non liquida

ovviamente capita sempre nei weekend quando il mio dottore non c'é

cosa mi consiglia?

Grazie

Buona Giornata

[#56] dopo  
349562

dal 2016
Salve Dottore,

la aggiorno

dopo venerdi, non ho piú avuto diarrea, sabato era abbastanza molle, ma senza mal di pancia; domenica non sono dovuto andare in bagno

oggi sono andato in bagno, ho sforzato perché erano un po' dure, ho notato sulle feci, ancora chiare ed un po' mucose dalla diarrea, che c'era un bollino rosso vivo che mi sembrava sangue (circa un centimetro di diametro); non ho avuto episodio di gocciolamenti o sangue sulla carta igienica

sono tornato in bagno 10 minuti fa e non ho piú notato sangue né nelle feci, né altrove

devo preoccuparmi o puó essere colpa del periodo di diarrea?

Grazie

Buona Giornata