Il mio medico dice che non serve

ho fatto esami del sangue specifici per la celiachia dove sono risultata predisposta alla celiachia ma non celiaca
il mio medico insiste nel dire che sono comunque celiaca e che dovrei eliminare il clutine dalla mia alimentazione
i mie disturbi a riguardo sono dolori fortissimi alla pancia in particolare verso il basso quasi dolori uterini senza evaquazione,solo dopo ore anche due o più il dolore passa a seguito di evacuazione anche diarrea.
questi episodi possono presentarsi dopo periodi lunghi di assunzione di glutine,e scompaiono dopo una dieta priva di glutine.
Ora io non so come comportarmi,devo eliminare il glutine o solo quando si presentano questi episodi fare un periodo senza e poi riprendere con l'alimentazione normale.
Grazie.Premetto che non ho mai fatto la gastroscopia in quanto il mio medico dice che non serve.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Cara signora lei ha scritto nel mio blog:
"DQA1*0501 e/o*0505 presenti
DQA1*02 Assenti
DQB1*0302 Assenti
DQB1*020101 e/o *020102 e/o *0202 Assenti
DRB1*04 Assenti
Conclusione :presenza aplotipo DQ2 Parziale (subunità alfa)
S...Ab anti Transglutaminasi IgA <0.1 U/ml negativo <7
con questi parametri il mio medico dice che sono celiaca
posso avere una vostra opinione.
fatti perchè soffro di disturbi intestinali molto dolorosi quasi da parto in media una volta al mese nella fase non acuta ,fino ad arrivare a due o tre volte a settimana
escludendo il glutine in effetti questi disturbi scompaio
Grazie"

Da quanto descrive lei non è Celiaca!
E' seguita da un gastroenterologo?


N.B.:
1. non possono essere richiesti consulti nel blog!
2. non è corretto chiedere in partenza doppi consulti (in questo caso sia in un blog che nel settore consulti)!

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per avermi risposto e mi scuso per non aver seguito le linee guida ma non avevo letto in modo attento il regolamento mi scuso ancora.
Comunque il mio medico e pure Gastroenterologo.
Se posso fare una domanda perchè se elimino il glutine e l'ho fatto per quasi un anno questi episodi scompaiono.
Poi riprendendo alimenti con il glutine a distanza di mesi il problema ritorna?
Grazie.
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
È possibile che si tratti della Gluten Sensitivity,
cosa diversa dalla Celiachia.


Se il suo medico è un Gastroenterologo
ne sarà al corrente senz'altro.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Sicuramente ne è al corrente ,ma sostiene che non esiste la sensibilità al glutine o meglio se uno è sensibile al glutine è per forza celiaco.
Come deve alimentarsi chi non è celiaco ma sensibile al glutine?
Grazie.
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
<<se uno è sensibile al glutine è per forza celiaco.>>
... mi sa che il suo medico deve rivedere qualcosina!?

<<Come deve alimentarsi chi non è celiaco ma sensibile al glutine?>>
Riducendo/eliminando il glutine!

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio