x

x

Un costante "peso" addominale

Salve,
spero di ricevere risposta.
Ho 25 anni e da febbraio sto avendo problemi intestinali. A febbraio ho avuto dolori in prossimità dello stomaco. Il medico mi disse che poteva trattarsi di forte meteorismo.
Successivamente sono stata bene per un po', senza assumere nessun medicinale.
Ho iniziato ad avere poi problemi intestinali, forte meteorismo e diarrea tutte le mattine.
Feci le analisi del sangue, e i globuli bianchi risultarono alti, ma quella mattina ebbi la cistite.
La cistite non è mai stata curata perché pensavo fosse svanita, e martedì sono stata portata in ospedale per dolori al lato destro della pancia fin dietro la schiena. Mi hanno detto che si tratta di una colica renale causata dall'infezione, in quanto le analisi fatte in ospedale hanno riportato nuovamente globuli bianchi alti.
Ho temuto si trattasse di appendicite, ma loro mi hanno più volte detto di no ma continuo a non esserne sicura perché in questi giorni sono stitica, non riesco ad espellere gas , ho un costante "peso" addominale e fastidio nel lato destro della pancia. Spesso capita che quando alzo la gamba mi fa male anche il fianco e la schiena. Tra l'altro sono anche molto spaventata dall'idea dell'infezione in circolo, anche se al momento sto prendendo antibiotico.
È possibile si tratti realmente di appendicite? Su internet i sintomi si confondono tra le diverse cause, e continuo ad essere scettica perché una persona a me cara, nonostante i diversi medici dicevano di non avere appendicite, fu operato di peritonite.
Poi, volevo sapere, in quali casi un'infezione può diventare pericolosa?
Spero di essermi spiegata e mi auguro di riceevre risposta.
In attesa, porgo distinti saluti e ringrazio anticipatamente per l'attenzione riservatomi.
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.8k 643 349
L' appendicite pare improbabile ma i sintomi sono aspecifici, credo convenga approfondire. Prego.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta, colgo l'occasione per farle un'ulteriore domanda.
Domani farò un ulteriore analisi del sangue, e anche analisi delle feci.
La situazione è praticamente la stessa dall'ultimo consulto. Questa mattina mi sono svegliata senza particolari dolori, non appena ho mangiato sono ricomparsi. Da circa 2 ore ho iniziato ad avvertire dolore in basso alla schiena, sulla destra e ho pensato fosse sciatalgia, solo che adesso è aumentato e si è spostato nella zona alta laterale, sui fianchi insomma, il dolore si presenta quando respiro ed aumenta se faccio un respiro profondo.
A cosa posso ricondurre questi dolori? Quando è il caso di correre in ospedale?
Ho paura possa essere qualcosa di grave, anche perché mi tra le analisi delle feci mi è stato richiesto anche quella per il sangue occulto.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Tra l'altro anche in questo caso su internet, per dolori alla schiena viene riportato una possibile appendicite. Non capisco se allarnarmi
[#4]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.8k 643 349
Si faccia rivisitare .Prego.