Utente 400XXX
Salve,

da qualche settimana accuso peso esattamente al centro del petto (esattamente al centro) e difficoltà a respirare, nonostante io sia in cura da mesi con esomeprazolo 20mg la mattina e noremifa dopo e i pasti (ho fatto due gastroscopie, diagnosi: esofagite da reflusso).

La difficoltà a respirare è abbastanza fastidiosa, e si accompagna talvolta a sensazione di nodo alla gola. Può essere un sintomo del reflusso o dovrei indagare altrove? Sono una persona parecchio ansiosa e questa è una sintomatologia parecchio fastidiosa e debilitante, almeno per me.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non sono sintomi da reflusso (difficoltà a respirare, nodo alla gola), ma si tratta di una somatizzazione d'ansia.


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 400XXX

E' quello che speravo. Nel frattempo mi sono recato dal medico che mi ha consigliato di raddoppiare la terapia con esomeprazolo. Ho eseguito il consiglio ma dopo una settimana non trovo nessun beneficio. Il peso al petto dura oramai da due mesi, è parecchio tangibile, e si accompagna dalla mattina alla sera a difficoltà a respirare / fiatone. Può essere utile fare una lastra / spirometria?

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non credo sia utile.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it